10 minuti di massaggi sono ideali per recuperare da uno stress fisico

massaggio_1

Il massaggio è una tecnica che ha il potere di alleviare dolori post operatori, dolori muscolari in genere, ma anche rilassare e rigenerare dopo un’attività fisica che abbia messo il nostro corpo sotto stress. La scienza ha dimostrato che quelli che vengono chiamati “massaggi dolci” e che includono frizioni e pressioni, non solo hanno la capacità di rilassare, ma aumentano il livello di endorfine, sostanze che il nostro organismo produce in maniera naturale e che danno una sensazione di grande benessere. Non a caso il massaggio è un servizio tra i piu’ richiesti nei centri benessere.

>Leggi anche I migliori sport contro lo stress

Nel caso degli sportivi si ricorre al massaggio con un chiaro obiettivo: migliorare il rendimento, prevenire lesioni muscolari e accelerare il recupero. Il massaggio prepara il tessuto muscolare allo sforzo al quale verrà sottoposto. Un massaggio ben eseguito nella fase di riscaldamento diventa un supporto fondamentale perché ossigena i muscoli e dà loro maggiore flessibilità.   Ha inoltre un effetto stimolante e rivitalizzante, che “inietta” energia consentendo un rendimento migliore, ma il massaggio è altrettanto fondamentale al termine dell’attività fisica, sia essa una gara o un semplice allenamento, specie se applicato alle zone che hanno lavorato maggiormente con la finalità di rilassare e scaricare, rendendo il recupero molto piu’ rapido.

>Leggi anche Come, quanto e quando fare stretching in modo davvero corretto

massaggio_2Uno studio pubblicato su “Science Translational Medicine” ha dimostrato che dieci minuti di massaggi sono sufficienti per diminuire la rigidità muscolare e alleviare i dolori che solitamente si accusano dopo un’attività fisica. A riprova di questo, alcuni ricercatori hanno effettuato una prova su undici giovani che, dopo aver effettuato un esercizio fisico intenso sono stati sottoposti ad una sessione di massaggi di una decina di minuti. I risultati hanno indicato una netta riduzione del dolore muscolare e un effettivo rilassamento, pari a quello che viene “provocato” dalla somministrazione di farmaci che solitamente si prescrivono per rilassare i muscoli affaticati.

>Leggi anche 5 consigli per recuperare in fretta dopo un allenamento

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *