6 consigli per dimagrire davvero grazie all’allenamento

Consigli per dimagrire allenandosi

Normalmente succede così: si comincia con il proposito di allenarsi per perdere finalmente qualche chilo di troppo ma poi i risultati tardano ad arrivare e si finisce per desistere, rimandando a data da destinarsi le buone intenzioni. Ora, non è che allenarsi non serva a dimagrire, anzi: l’attività fisica è uno dei due requisiti (insieme a una sana e controllata alimentazione) per perdere peso. Il problema semmai è che il più delle volte si sbaglia metodo, pensando che basti sudare un po’ per dimagrire (mentre invece con il sudore si perdono solo liquidi). Per dimagrire davvero allenandosi è necessario accelerare il metabolismo, e questo può avvenire solo e soltanto allenandosi nel modo giusto. Per esempio con questi 6 consigli.

> Leggi anche: Come e quanto correre per dimagrire

Guarda il cardiofrequenzimetro, non l’orologio

Allenarsi ore e ore a ritmo blando non serve per accelerare il metabolismo, perdere peso e tonificare il corpo. Anzi, per lo più è tempo perso lungo la strada dell’insuccesso e della frustrazione. Per dimagrire davvero grazie all’allenamento è necessario che questo sia intenso, molto intenso. Il che talvolta si traduce in parecchio sudore, ma soprattutto in una frequenza cardiaca elevata, ad almeno il 70% della propria massima frequenza cardiaca.

> Leggi anche: I 10 migliori sport per dimagrire

Allenati a intervalli

No, è impossibile fare un’ora di allenamento con quei ritmi, almeno per la maggior parte della gente. Ed è qui che occorre far funzionare il cervello e usare l’Interval Training: numerosi studi hanno dimostrato che si bruciano molte più calorie quando l’allenamento procede a ritmo variato, con fasi di recupero e altre ad alta intensità. Per la corsa può significare fare dei brevi tratti blandi e altri quasi di scatto, con le routine di fitness andare a manetta per alcuni secondi e poi recuperare, alternando le due fasi. Si chiama HIIT e ha pure il vantaggio di diffondere i propri benefici in termini di metabolismo anche ore dopo l’allenamento.

> Leggi anche: 6 vantaggi dell’Interval Training

Allenare sempre il core

Se l’obiettivo è bruciare grassi attraverso il metabolismo e il metodo è quello di far funzionare i muscoli, non bisogna dimenticarne nemmeno uno, compresi quelli del core, ovvero tutta la fascia addominale e dorsale. Si tratta infatti di alcuni dei muscoli più grandi del nostro corpo, interessati praticamente da ogni movimento che facciamo, e allenarli a dovere è il modo migliore per aumentare l’effetto del metabolismo.

> Leggi anche: 6 insospettabili motivi per cui non si riesce a dimagrire

Aumenta l’instabilità

È lo stesso principio di cui sopra: più muscoli lavorano, più accelera il metabolismo, più calorie si bruciano e più chili si perdono. Ecco perché è bene ottimizzare gli esercizi inserendo un po’ di instabilità: fare i crunch sulla swissball è meglio che farli a terra, così come i piegamenti con il TRX o gli affondi con un bosu.

> Leggi anche: Come allenarsi con gli esercizi isometrici

Allenati all’aperto

Fondamentalmente tutto quello che si può fare all’interno di una palestra si può fare anche all’aperto, soprattutto quando si tratta di training funzionale senza l’uso delle macchine. Ma allenarsi outdoor è molto, molto meglio: il caldo e il freddo inducono il corpo all’adattamento così come il fondo su ci si corre o le condizioni, sempre diverse, in cui si eseguono anche i più banali tra gli esercizi.

> Leggi anche: Perché allenarsi al freddo aiuta a dimagrire

Fai sempre recupero alla fine

Allenarsi intensamente per poi non riuscire a muovere un muscolo per giorni e giorni non è la strada verso la forma fisica. Per questo è fondamentale prevedere, a fine allenamento, un momento che favorisca il recupero, che siano 10′ o più di stretching oppure una sessione di crioterapia in una vasca con dei cubetti di ghiaccio.

> Leggi anche: Crioterapia: come funziona e perché fare il bagno nel ghiaccio a fine allenamento

Credits: FlickrCC

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *