Andare in bici fa bene all’amore

Andare in bici fa bene sesso amore

Sfatiamo un mito (per lui): andare in bici, per un chilometraggio medio da amatori, non causa problemi alla prostata e non procura impotenza. Certo, ore e ore sul sellino, come fanno i professionisti, possono provocare uno schiacciamento del perineo e delle arterie pudende che vascolarizzano i genitali e che come conseguenze possono provocare prostatiti o limitare l’irroramento sanguigno ai corpi cavernosi del pene, portando a disfunzioni erettili. Ma i professionisti hanno sellini appositi per evitare queste complicazioni, e comunque la discriminante rimane sempre la quantità di km percorsi e di ore passate in sella: per fare qualche numero, fino a due o tre uscite a settimana per un totale di 6mila km l’anno circa non ci sono reali pericolo.

> Leggi anche: Love is in the air: 6 consigli per fare sesso all’aperto

Andare in bicicletta migliora le doti di resistenza

Il ciclismo, in qualunque sua declinazione, è una fantastica attività cardio, che migliora l’efficienza del sistema cardiovascolare permettendo al cuore di pompare fino al 50% di sangue in più a ogni battito. E cosa c’entra questo con il sesso? Be’, intanto gli organi genitali, nel momento dell’eccitazione, richiamano sangue ai propri tessuti, e un cuore che pompa efficacemente aiuta anche nel momento dei preliminari. E poi il sesso è anche una questione di resistenza (proprio nel senso di durare di più).

> Leggi anche: Sesso & Corsa: i runners lo fanno meglio

Spingere sui pedali aumenta la forza di gambe e bacino

Vale per lui, vale per lei: gambe, glutei, bacino, addominali e dorsali sono i muscoli maggiormente impegnati durante l’attività sessuale. E quali muscoli si allenano particolarmente quando si spinge sui pedali? Sì, la risposta è quella giusta.

> Leggi anche: 5 esercizi per glutei perfetti

L’attività fisica è endorfinica

Vale per il runner’s high, vale per l’allenamento a intervalli ad alta intensità, vale per gli sport più adrenalinici e sì, vale anche per il ciclismo: fare sport è endorfinico, ovvero induce il nostro organismo a rilasciare gli ormoni della felicità, della soddisfazione e del benessere. E felicità, soddisfazione e benessere sono le stesse sensazioni che si provano durante l’eccitazione e l’attività sessuale come dimostrato da numerosi studi neurologici che hanno evidenziato come in tutte queste attività si accendano le stesse aree del cervello, a cominciare dall’amigdala.

> Leggi anche: I migliori sport contro lo stress

Chi fa sport fa più sesso

Ora, non che conti solo la quantità, anzi. Però sarà che l’autostima degli sportivi è alta per definizione, sarà che fare sport è energizzante e per fare l’amore serve anche l’energia, sarà che appunto lo sport è endorfinico però una ricerca dell’Università della California ha dimostrato come chi pratica sport regolarmente ha un’attività sessuale mediamente superiore del 30% rispetto ai sedentari.

> Leggi anche: Perché andare in bicicletta ha a che fare con la felicità

©RIPRODUZIONE RISERVATA