In bicicletta a Roma: il Parco del Pineto

Usciamo dalla stazione di Gemelli (km 0; 96 m) e saliamo sul marciapiede sinistro di via della Pineta Sacchetti (100 m); senza abbandonare il marciapiede prendiamo via Pascucci (senso vietato) che scende ripida. Alla prima traversa a destra, svoltiamo (km 0,2; 95 m) prendendo via Amidei. In leggera salita attraversiamo il piccolo quartiere e, in prossimità di una chiesa, si ha la vista dell’ingresso del Parco del Pineto, che subito si presenta con una suggestiva prospettiva del cupolone di San Pietro (km 0,6; 102 m) che sarà il leitmotiv di questo primo tratto dell’itinerario, con la vista meno elegante della collina della Balduina.
Se non vogliamo abbreviare proseguendo dritti lungo il sentiero che si mantiene alto, parallelo alla via della Pineta Sacchetti, pedaliamo in direzione della vista di San Pietro lungo un sentiero che segue il perimetro dell’altipiano panoramico del parco, in modo da goderci appieno la vista della città. Sullo sfondo abbiamo la cornice dei monti che circondano Roma a sud-est: i Castelli Romani sulla destra e i Monti Prenestini sulla sinistra. Compiuto un ampio giro, lungo un percorso un po’ ondulato, torniamo verso la pineta.
Cupola-di-San-Pietro-Castelli-Romani-home
parco-del-pineto-pamperz
parco-del-pineto-valle-dell-infermo- Zingaro_I am a gipsy too
parco-del-pineto-Roberto_Ventre
Villa-Pamphilj
parco-del-pineto-villa-pamphilj-Dorli Photography
parco-del-pineto-villa-pamphilj-antmoose
parco-del-pineto-villa-pamphilj-David Macchi
cop roma in bici

A pochi giri di pedale dal centro-centro si trovano 240 ettari di verde perfetti per una bella pedalata: è il Parco regionale urbano del Pineto, che, oltre a ospitare bellezze naturalistiche come la Pineta Sacchetti, regala anche delle viste più belle sul Cupolone. Il percorso descritto dettagliatamente nella gallery parte dalla stazione di Gemelli, alle porte del parco, e dopo aver attraversato l’oasi verde giunge fino a Villa Doria Pamphilj e si conclude alla stazione di Quattro Venti.

Pubblichiamo questo itinerario grazie alla collaborazione con Ediciclo editore.
Il percorso è tratto dal libro Roma e dintorni in bicicletta di Romano Puglisi.
Per scoprire tutto il catalogo visita il sito www.ediciclo.it

©RIPRODUZIONE RISERVATA