Choices con Steph Davis è il primo film dell’European Outdoor Film Tour 2017

Choices_Steph Davis_EOFT 2017

La prima scelta è stata fatta: con “Choices” ecco una piccola anticipazione del programma dell’E.O.F.T. 17/18. Choices è il ritratto di un’atleta eccezionale che non ha paura di affrontare decisioni difficili e conduce la vita come i suoi progetti di arrampicata: pronta a scendere a compromessi, ma in grado di combattere a muso duro quando serve. Stiamo parlando di Steph Davis.

> Leggi anche: Perché ci affascinano gli sport ad alto rischio?

Choices con Steph Davis è il primo film dell’E.O.F.T. 2017

Cosa facciamo oggi? Skydiving prima di pranzo? Oppure basejumping? Decisioni di questo tipo sono all’ordine del giorno per Steph Davis. Se potesse chiedere alla sua cagnolina Cajun, lei voterebbe a gran voce per il basejumping. Il rumore del motore e le facce sconosciute sulla pista di partenza le fanno paura. Il basejumping è, invece, un’avventura che le si addice. Segue Steph e si graffia tutta salendo in cima a una parete verticale. Aspetta che il paracadute di Steph si apra con un botto qualche secondo dopo essersi gettata nel vuoto, dà un’occhiata al punto di atterraggio e corre a tutta birra giù per la montagna. Tutto questo accade in un normalissimo venerdì mattina nei pressi di Moab nello Utah (USA) dove l’arrampicatrice e base jumper Steph Davis vive dalla metà degli anni Novanta, con il suo partner Ian, la cagnolina Cajun e il gatto Mao.

> Leggi anche: Il senso di Andy Lewis per la libertà e la pazzia

La vita di Steph Davis

Steph Davis ha 43 anni e non conduce la vita che pensava di fare quando era studentessa di giurisprudenza. Poi nel 1991 incontra l’arrampicata, lascia tutto, vive per un po’ di tempo su una casa mobile e diventa la prima donna a conquistare tutte le cime del massiccio del Fitz Roy in Patagonia, la prima ad arrampicare in libera la via Salathé sul Capitan a Yosemite e anche la prima donna a completare la salita in free solo – ossia senza corda e senza protezioni – di una via prestigiosa di 6c (5.11.).

> Leggi anche: Avventure incredibili da vivere nei Parchi Nazionali degli Stati Uniti

Steph Davis sa di vivere una vita al limite. Quattro anni fa perse suo marito, Mario Richard, in un incidente di Basejump nelle Dolomiti. Anche il suo primo marito, Dean Potter, è morto nel 2015 in un incidente di basejumping. Nonostante questo, Steph non abbandona il suo sogno di volare – una passione condivisa anche dal suo attuale compagno Ian.

Steph Davis, Fearless Flyer – HUMAN Limits from steph davis on Vimeo.

Il programma completo dell’EUropean Outdoor Film Tour

Il programma completo dura due ore e consiste di 6-8 film documentari sul tema dell’outdoor, lo sport, i viaggi e naturalmente l’avventura. A breve comunicheremo altri film, mentre il programma finale sarà pronto a settembre.

Il più grosso festival di film outdoor d’Europa | In tour in tredici paesi europei dal 6 ottobre fino a febbraio | Première: 5 ottobre a Monaco di Baviera

Trovate tutte le informazioni sui film e gli appuntamenti al sito WWW.EOFT.EU

©RIPRODUZIONE RISERVATA