Come mantenere impermeabili nel tempo i tuoi capi sportivi

garry-knight

Appena acquistati, i nostri capi impermeabili da trekking fanno bene il loro dovere. Ma, col passare del tempo, la pellicola DWR (Durable Water Repellent) che li rende idrorepellenti si usura e gli indumenti non riescono più a proteggerci bene dalla pioggia. Aspettate però prima di gettarli: date loro un’altra chance. Ecco qualche dritta per farli tornare come nuovi.

Lavaggio

Prima di tutto, lavare il capo con acqua calda rinforza le sue proprietà idrorepellenti. Di solito questi vestiti possono essere tranquillamente messi in lavatrice a 30° C, basta fare attenzione alle indicazioni presenti sull’etichetta. Un consiglio: utilizzando un detersivo delicato specifico per l’abbigliamento tecnico (per esempio Nikwax Tech Wash) otterrai risultati migliori e non verranno danneggiate le caratteristiche del tuo indumento.

> Leggi anche: I detersivi per lavare i capi tecnici sportivi

Prodotti specifici

Il modo più efficace di ripristinare l’impermeabilità del capo è senza dubbio riapplicare una nuova pellicola DWR. Niente di impossibile: lo si può fare in due modi senza troppe difficoltà. Online e nei negozi specializzati si possono facilmente trovare diversi prodotti che ripristinano e potenziano l’impermeabilità dei capi. Ce ne sono di due tipi: quelli spray e quelli da diluire nell’acqua del lavaggio (sia a mano, sia in lavatrice).

Nel primo caso, appendete l’indumento appena lavato in un luogo ben areato, per esempio sul balcone o in giardino. Spruzzate il prodotto sul capo concentrandovi soprattutto sulle zone più usurate (maniche e spalle) e aspettate che si assorba. Se scegliete invece la seconda opzione, basta inserire la soluzione per rafforzare la DWR durante un secondo lavaggio. Quindi, dopo aver pulito il capo come vi abbiamo spiegato sopra, rimettetelo in lavatrice, ma questa volta con il prodotto che ripristina il “waterproof” al posto del detergente.

> Leggi anche: Come pulire gli scarponi da trekking

Asciugare l’indumento

La cosa ideale sarebbe asciugare l’indumento lavato e re-impermeabilizzato in un’asciugatrice: un calore costante di intensità medio-bassa, infatti, aumenta l’efficacia della DWR. Lo stesso risultato si può ottenere anche usando un calorifero o un asciugacapelli. In questi casi, occhio però a non esagerare con il calore perché c’è il rischio che rovini la patina idrorepellente.Ora che siete pronti per sistemare il vostro guardaroba waterproof, è il turno di scarpe e scarponcini. Leggete i nostri consigli per imparare a pulirli come si deve.

> Leggi anche: Come lavare le scarpe sportive eliminando gli odori

©RIPRODUZIONE RISERVATA

One response to “Come mantenere impermeabili nel tempo i tuoi capi sportivi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *