Come prepararsi alle prime sciate sulla neve

Sci-Presciistica-FlickrCC-jagodakonieczna

Un po’ di forza nelle gambe e nel tronco, per arrivare in fondo alla discesa, un po’ di fiato e resistenza per arrivare a fine giornata, senza alzare bandiera bianca e fermarsi al rifugio già a metà mattina: arrivare pronti all’apertura delle stazioni sciistiche sembra semplice, ma “se cominciamo da zero, dopo un’estate senza sport, un programma completo di presciistica deve durare almeno 40 giorni” ci ha spiegato la dottoressa Simona Boniello, Specialista in Medicina dello Sport presso il centro medico polispecialistico Delta Medica di Milano.

“Lo sci è uno sport a impegno misto, cioè aerobico-anaerobico, e se vogliamo goderci la neve e ridurre al minimo il rischio di farci male è importante perciò allenare sia la forza e l’apparato muscolo-tendineo che la resistenza, ovvero l’apparato cardiovascolare.”

Ecco le componenti atletiche da allenare per prepararsi alle prime sciate sulla neve

Componente aerobica

Vanno bene la corsa, la bicicletta o anche il rematore, se ne abbiamo uno in casa. L’importante è alternare periodi a bassa frequenza cardiaca e intensità ad altri con frequenza più alta.

>> Leggi anche: 6 vantaggi dell’Interval Training

Forza Resistente

Serve per poter rimanere a lungo sugli sci, in particolare su quelli da fondo dove l’impegno fisico è solitamente prolungato.

> Leggi anche: Il metodo 30-20-10, l’Interval Training divertente

Forza Esplosiva

No, non dobbiamo diventare grossi, ma allenarci a reclutare il maggior numero di fibre muscolari in breve tempo, per affrontare un salto o evitare una caduta e magari il conseguente infortunio.

>> Leggi anche: 10 facili esercizi di presciistica consigliati da Dominik Paris

Propriocezione

Questi esercizi che possiamo svolgere su supporti instabili come le tavolette propriocettive, i bosu o le Swiss-ball servono per abituare il corpo ai cambi di direzione o di assetto tipici degli sport sulla neve, e così anche a evitare gli incidenti e le cadute.

>> Leggi anche: La presciistica di Ivica Kostelic

Allungamento

Anche se gli infortuni muscolari sono meno frequenti e gravi di quelli articolari, un po’ di stretching aiuta i muscoli ad allungarsi quando necessario senza strapparsi.

>> Leggi anche: 12 esercizi di stretching dalla testa ai piedi

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

2 responses to “Come prepararsi alle prime sciate sulla neve

Comments are closed.