Da Life EV & Prodecotech ecco la prima eBMX elettrica

(Credits: lifeelectricvehicles.com)

Il mondo delle e-Bike continua a crescere senza sosta. A confermare questo successo è la nuova idea nata dalla collaborazione tra Life Electric Vehicles e Prodecotech, che stanno per lanciare sul mercato la prima BMX elettrica a pedalata assistita. Il mezzo è leggero, tecnologico e, soprattutto, caratterizzato da un prezzo ragionevole.

> Leggi anche: Le prime fat bike elettriche di Fantic Motor

e-Bike e BMX, un matrimonio non facile

Montare su una BMX un sistema e-Bike, con motore, centralina e batteria, è una sfida non da poco. La bicicletta in questione, infatti, è generalmente utilizzata per fare salti e “tricks” piuttosto complessi: per tale ragione deve risultare leggera, agile e maneggevole. Il telaio, allo stesso tempo, ha bisogno di essere robusto per reggere le continue sollecitazioni provenienti dal motore

> Leggi anche: Neox, la nuova e-bike con cambio e antifurto elettronici

Eleganza, velocità e potenza

Life Electric Vehicles e Prodecotech sono perfettamente riusciti a mettere insieme le caratteristiche precedentemente elencate, creando un’elegante “eBMX” di circa 15 chili in alluminio, con freni a disco in magnesio, una batteria Samsung e un piccolo motore. I produttori hanno pensato a due versioni diverse, che si differenziano dal punto di vista della potenza del meccanismo propulsore: la eBMX-3 da 250 watt (circa 19 chilometri orari come massima velocità di supporto) e la eBMX-4 da 350 watt (32 chilometri orari).

> Leggi anche: In bici sulle colline del Soave con il sistema eBike di Bosch

Un prezzo basso rispetto alle normali bici a motore

Una delle peculiarità più interessanti della eBMX potrebbe essere il prezzo di 600-700 dollari, circa la metà del costo di una e-Bike di medio livello. Abbiamo usato il condizionale perché i produttori, per lanciare la bicicletta, si sono rivolti a Indiegogo, un importante sito di crowdfounding. Se il finanziamento collettivo dovesse andare a buon fine, si potrà finalmente procedere alla prenotazione dei primi modelli.

> Leggi anche: Storm e-Bike: la fat bike elettrica

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *