Huck Norris, la camera d’aria che salva la MTB dalle forature

(credits: Huck Norris)

Dopo il successo ottenuto a Eurobike, arriva in Italia Huck Norris, un prodotto che mira a rivoluzionare il mondo delle gomme da mountain bike. Si tratta di una striscia di schiuma espansa che si inserisce all’interno dello pneumatico (tubeless) come una camera d’aria, con lo scopo di ridurre al minimo i rischi di forature. Dato che comunque non esistono antidoti a spine e chiodi disseminati sulla strada, nel caso di buchi, il prodotto permette di pedalare ancora per un po’ di chilometri e arrivare fino a casa o a un posto utile per fermarsi e riparare la bici, grazie al materiale con cui è realizzato e alla sua struttura.

> Leggi anche: 5 cose da controllare prima di uscire con la mountain bike

Non danneggia i cerchi

Huck Norris, che anche nel logo fa il verso all’attore americano Chuck Norris sfrutta una tecnologia simile a quella dai pneumatici da auto Runflat, che evita i danni al cerchio quando si bucano le gomme e si deve continuare a pedalare su sassi e spigoli. Il vantaggio principale è che non occorre modificare il cerchio o la gomma (una sorta di salvavita per chi usa cerchi in carbonio) e che l’installazione è semplice, basta posizionare Huck Norris all’interno del pneumatico come se fosse una camera d’aria. Il costo è di 79 euro.

> Leggi anche: 10 cose sbagliate da non fare in bicicletta

©RIPRODUZIONE RISERVATA