Italiani e sport, chi ne fa di più?

sportivi_2

Lo sport piace agli italiani, questo quanto emerge da uno studio effettuato e pubblicato dalla Camera di Commercio di Milano e nel quale si evidenzia come siano cresciute del 25,7% in cinque anni le imprese che si occupano di sport.  I più attivi si trovano in Trentino Alto Adige dove, da un dato Istat del 2016, risulta che a Bolzano il 39% pratica sport in modo continuativo e il 33% a Trento. Il Nord in genere si dimostra il più attivo come praticanti nel nostro Paese con Lombardia al 31%, Valle d’Aosta al 29% e Piemonte al 27%. Più sedentari al Sud dove su 100 persone oltre la metà dichiara di non praticare sport e attività fisica.

donna_sportSport, un business in crescita

Per quanto invece riguarda le imprese legate allo sport il dato parla di  20.199: 18.560 le attività sportive e 1.639 le imprese che si occupano di corsi sportivi e ricreativi. E  l’intero settore cresce del 25,7 % in cinque anni.  La regione più “in forma” è  la Lombardia che con 3.826 imprese pesa per il 19% sul totale italiano. Seguono Lazio (2.223 imprese, 11%), Emilia Romagna (1.944 imprese, 9,6%), Veneto (1.635 imprese, 8,1%) e Toscana (1.632 imprese, 8,1%). Prima tra le regioni del sud la Campania (7%). A crescere di più in cinque anni sono il Lazio (+37%), il Veneto (+35%) e le Marche (+34 %).

Roma batte Milano per imprese legate allo sport

Tra le province italiane, prima è Roma con 1.760 imprese attive nei settori dello sport , l’8,7% del totale nazionale. Seconda Milano con 1.203 imprese, 6% del totale Italia. Poi Torino (842  imprese, 4,2%), Napoli (745, 3,7%) e Brescia (730, 3,6%). La Lombardia è tra le regioni più in crescita : +28% in 5 anni, sono 3.516 le attività sportive (+24%) e 310 i corsi sportivi e ricreativi (+101%).  Milano da sola pesa il 31,4% lombardo, +30,6% in cinque anni. Seguono Brescia con 730 imprese (+25%) e Bergamo con 460 imprese (+20%). Superano le 250 imprese anche Varese (+17,6%) e  Monza e Brianza (+30,5%).

wellnessNumeri positivi anche per bellezza e benessere

Notevoli anche in numeri per quanto riguarda l’industria del benessere che rivelano come in cinque anni le aziende di questo settore siano cresciute del 4%, grazie anche all’apertura di diverse strutture come palestre e centri benessere.  Dati molto interessanti anche per lo sviluppo del settore legato alla bellezza e alla cura della persona.

 

Photo credits: pixabay.com

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *