La corsa rialza il testosterone anche di chi è sovrappeso

Corsa testosterone Sovrappeso

Lo sport, si sa, è importante anche per acquisire fiducia in se stessi quando si raggiunge un risultato legato alla prestazione o all’estetica. Uno studio della Tsukuba University e della Ryutsu Keizai University, pubblicato sulla rivista American Psychological Society, ha voluto approfondire la questione e ha scoperto che lo sport aerobico aumenterebbe i livelli testosterone dei maschi in sovrappeso. La corsa e la camminata veloce, quindi, sarebbero due attività particolarmente indicate per rafforzare l’autostima e recuperare quella che viene comunemente chiamata virilità.

> Leggi anche: 4 trucchi per motivarsi

Lo studio

I ricercatori hanno eseguito le loro analisi su 44 soggetti di sesso maschile, 28 dei quali obesi o in sovrappeso, non impegnati in attività fisiche regolari. All’inizio dello studio, gli uomini più grassi avevano i valori di testosterone più bassi rispetto a chi era in normopeso. Tutti i partecipanti, su richiesta degli scienziati, hanno poi completato un piano di allenamento aerobico, durato 12 settimane. Gli esercizi consistevano in sedute di 40-60 minuti di corsa o camminata, da ripetere al ritmo di 1 o 3 volte ogni 7 giorni. Una volta completata la scheda, gli esperti hanno nuovamente misurato i livelli di testosterone degli individui.

> Leggi anche: 10 falsi miti da sfatare sullo sport

Livelli di testosterone più alti

I risultati hanno parlato chiaro: dopo aver completato il piano di allenamento, il livello di testosterone degli uomini in sovrappeso o obesi è aumentato in maniera significativa (il testosterone totale, per esempio, si è alzato mediamente di 3 punti). Questo effetto è stato riscontrato in modo particolare nei soggetti che si sono allenati con più intensità. Nei partecipanti in normopeso, invece, non ci sono state variazioni notevoli.

Gli individui con problemi di peso, inoltre, hanno anche perso qualche chilo. Hiroshi Kumagai, il capo dello studio, per motivare questo fatto ha detto che la diminuzione di massa grassa va di pari passo con la crescita dei livelli di testosterone.

> Leggi anche: Sesso & Corsa: Runners do it better

Il testosterone, l’ormone della virilità

Stiamo parlando dell’ormone maschile per eccellenza, prodotto principalmente dalle cellule situate nei testicoli. Il testosterone, nell’uomo, è molto importante per lo sviluppo degli organi sessuali e dei caratteri sessuali secondari, come i peli, la muscolatura, il “cambio” della voce e la barba. Al di là dei discorsi biologici, però, questo ormone è legato anche alla virilità, al desiderio di essere sempre attivi e di migliorare le prestazioni sportive/lavorative e alla capacità di reagire alle provocazioni e alla depressione. Per queste ragioni, i maschi sono sono più inclini ad avere più sicurezza e più orgoglio quando i valori del testosterone crescono.

> Leggi anche: Ecco perché fare sport fa bene al cervello

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *