“Ponton du ciel”, la passerella sui Pirenei per cuori forti

ponton_du_ciel_00

Volete provare il brivido di camminare praticamente nel vuoto a quasi 3000 metri ? Per farlo bisogna andare sui Pirenei sul Pic du Midi de Bigorre, vetta di 2877 metri sulla quale è presente il famoso e omonimo osservatorio astronomico e dove, da pochi giorni, è stata inaugurata una passerella, il “Ponton du ciel”,  lunga 12 metri che permette di camminare su una lastra trasparente di 45 millimetri su uno strapiombo di 900 metri. Le vertigini sono assicurate.

ponton_du_ciel_01Sette tonnellate di metallo e vetro

Per poter realizzare questa passerella per cuori forti sono state utilizzate sette tonnellate di metallo e vetro che sono state trasportate in quota con degli elicotteri che hanno compiuto diversi voli tra La Mongie e le Pic du Midi con i vari tronconi  di passerella che sono stati poi assemblati dai tecnici specializzati anche loro, spesso, sospesi nel vuoto.

>>Leggi anche: Europabrucke, il ponte pedonale sospeso più lungo al mondo

Toccare il cielo con un dito

Le Pic du Midi è un luogo con delle terrazze panoramiche che davvero ci danno la sensazione di poter toccare il cielo con un dito e di abbracciare con lo sguardo ben 300 chilometri di montagne ovvero tutta la catena dei Pirenei dalla Catalogna ai Paesi Baschi. Ora questa sensazione viene amplificata perché ora sul “Ponton du ciel” oltre a toccare il cielo con un dito si ha la sensazione di esserci  proprio dentro…

ponton_du_ciel_02Come arrivare: in funivia o dal sentiero

Per arrivare sul Pic du Midi si può utilizzare la funivia che parte da La Mongie e che porta direttamente in vetta in circa 15 minuti oppure dal mitico col du Tourmalet parte un sentiero ben segnalato che porta al lago d’Oncet  e da qui proseguendo per il col de Sencours  si arriva a destinazione presso l’osservatorio in cima al Pic du Midi  de Bigorre.  Una salita che richiede qualche attenzione e abbigliamento adatto. Il dislivello da superare è di quasi 1000 metri.

>>Leggi anche: Trekking nei Pirenei: due itinerari nel parco di Ordesa e Monte Perdido
[photo credits: cgtn.com, picdumidi.com ]

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *