Run For The Oceans 2018, correre insieme per salvare gli oceani dalla plastica

runfortheoceans-adidas-runtastic-corsa

Adidas e Runtastic hanno festeggiato la chiusura di Run for the Oceans 2018. L’iniziativa globale dedicata alla corsa per combattere l’inquinamento marino da plastica ha visto 12 milioni di chilometri percorsi dai runner nel mondo. E 1 milione di dollari raccolto per futuri interventi contro l’inquinamento del mare.

 

>> LEGGI ANCHE: Camminare nella natura fa bene anche alla mente

 

Che cos’è Run For The Oceans

Run For The Oceans 2018 è stata condotta in collaborazione con Parley for the Oceans, ed è durata 1 mese. Nelle 4 settimane gli utenti Runtastic, gli atleti, creator e runner di Adidas si sono uniti ispirando tutti i runner del mondo a correre per supportare l’iniziativa e collezionare chilometri tracciando le proprie corse con l’app Runtastic. I 12 milioni di chilometri percorsi sono un segno dell’interesse del pubblico verso iniziative per la salvaguardia del pianeta.

 

>> LEGGI ANCHE: Le scarpe da running biodegradabili di Adidas

 

runfortheoceans-adidas-runtastic-corsa-impegno runfortheoceans-campo-adidas-runtastic-corsa-impegno

 

Star dello sport e impegno

I fondi raccolti sono destinati all’iniziativa Parley Ocean School che ha come scopo quello di educare le generazioni future alla bellezza degli oceani e all’importanza della loro salvaguardia. “Essendo cresciuto a Sydney, gli oceani fanno da sempre parte della mia vita ed è importante che Adidas stia dando questo grande contributo per salvaguardare gli oceani” dice Ian Thorpe, nuotatore australiano plurimedagliato olimpico che ha partecipato insieme ad altri grandi atleti come il calciatore brasiliano Ricardo Kaká, il portiere tedesco Marc-André ter Stegen e il surfista peruviano Gabriel Villarán , “Insieme, possiamo proteggere gli oceani, anche per le generazioni future.”

Oltre 13 città in tutto il mondo hanno ospitato il proprio evento dedicato a Run for the Oceans, incluse Londra, New York, Los Angeles, Parigi, Barcellona, Milano, Berlino e Shanghai. Di recente Adidas ha anche annunciato l’impegno a produrre scarpe e abbigliamento solo con plastica riciclata, che verrà impiegata anche nei punti vendita.

Run For The Oceans va avanti: altre iniziative si svolgeranno nei prossimi mesi, sempre dedicate alla salvaguardia dell’ambiente.

 

>> LEGGI ANCHE: Correre raccogliendo i rifiuti: che cos’è il plogging

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *