Come cominciare ad andare con lo skateboard da zero

Come cominciare ad andare con lo skateboard da zero

Cominciare ad andare con lo skateboard da zero può essere molto imbarazzante. Soprattutto se di sport da tavola non ne hai mai praticati, né surf, né snowboard né altro. E soprattutto se consideri che lo skateboard è roba da teenager, tu magari non lo sei da tempo, e chiaramente di andare a Tokyo 2020 con una tavola non se ne parla nemmeno lontanamente. E però se la tavola da skateboard ti sta chiamando, sappi che, tutto sommato, iniziare con lo skate non è impossibile. Perché in fondo il mantra dello skate recita che non ci sono allenatori, non ci sono regole e non ci sono nemmeno divieti. L’importante è divertirsi, che è uno dei tanti motivi per cominciare.

Come come cominciare ad andare con lo skateboard da zero

Per cominciare ad andare con lo skateboard da zero la prima cosa che ti serve è uno skateboard. Uno skateboard è tutto sommato un oggetto abbastanza semplice da capire: c’è un deck, che è il pezzo di legno su cui appoggi i piedi, e c’è il grip, che è lo strato di carta vetrata applicato sul lato superiore del deck per avere aderenza e non scivolare. Il deck è venduto in diverse larghezze e lunghezze: la cosa migliore per cominciare è una tavola abbastanza larga da farti sentire a tuo agio. Poi ci sono i trucks e le ruote, che sono ciò che consentono di curvare e avanzare. Se cerchi sui siti di skateboard troverai migliaia di discussioni su diametro delle ruote, tipo di cuscinetti, lunghezze e larghezze delle tavole e molto altro: tu nel dubbio vai in un negozio specializzato, non aver vergogna di spiegare che non è un regalo per tuo nipote, e fatti consigliare al meglio.

Che posizione tenere sullo skateboard

Come per lo snowboard, anche nello skateboard ci sono i regular e i goofy. I regular tengono il piede sinistro avanti e spingono con il destro, i goofy il contrario. Non sai cosa sei? Prova a ricordarti di quando eri bambino e facevi quei giochi tipo correre e poi scivolare su una striscia di plastica saponata (o magari sul ghiaccio): che piede tenevi avanti? Ecco, comunque nel debbio sali e provale entrambe, la risposta è dentro di te e sarà lei a trovarti. Una volta che hai capito quale piede starà avanti, sappi che la posizione corretta è con la punta del piede appena dietro le ruote.

Come accelerare sullo skateboard

Accelerare sullo skateboard è molto più naturale di quello che puoi pensare. Fai così: cammina verso la tavola, metti sopra il piede che deve stare davanti, e con l’altro dai una spinta. C’è un solo modo corretto di dare la spinta, ed è con il piede a terra indietro rispetto alla perpendicolare del corpo. Ogni altro modo di spingere la tavola è più faticoso, scomodo e scorretto.

Come avanzare sullo skateboard

Quando dai le spinte con il piede a terra, quello davanti deve rimanere dritto, o meglio parallelo alla tavola. Quando invece lasci che sia la tavola a trasportarti, metti entrambi i piedi perpendicolari alla tavola, piega leggermente le ginocchia e cerca di stare il più rilassato (o meno rigido) che puoi: è questa posizione infatti che permette di guidare la tavola e avanzare con lo skateboard. Partire, spingere (con il piede avanti dritto) e poi avanzare (mettendo entrambi i piedi perpendicolari alla tavola) sono le basi dello skateboarding: meglio imparare a fare tutto ciò bene provando e riprovando. Poi ci sarà da imparare a curvare.

Come curvare con la tavola da skateboard

Ci sono essenzialmente due modi per curvare con la tavola da skateboard. Un modo consiste nell’alzare le ruote davanti e nell’indirizzarle verso dove devi andare, ed è chiamato kick turn; l’altro consiste nello spostare il peso del corpo verso la direzione che vuoi prendere, ed è il modo più basilare e tradizionale per guidare uno skateboard. Per il kick turn invece devi fare pressione con il piede sul posteriore della tavola e girare la punta, ma per questo serve decisamente più sensibilità di quella che può avere un principiante che comincia da zero. In ogni caso, impararle entrambe può essere soltanto utile.

Proteggiti

Non è indispensabile, ma se temi di farti male può aiutare: casco, gomitiere, polsiere e ginocchiere sono le protezioni basic di chi comincia ad andare con lo skateboard.

Che scarpe usare per andare con lo skate

Fondamentalmente puoi usare qualunque paio di scarpe sportive, però se guardi quelle specifiche noterai come hanno la pianta più larga e molto piatta, per offrire il supporto ottimale e necessario a stare sulla tavola. Se hai qualcosa del genere, usala.

Credits photo: Pixabay

©RIPRODUZIONE RISERVATA