Come regolare il casco da sci

Come regolare casco da sci

Regolare il casco da sci è quasi più importante che sceglierne uno adatto. Se infatti il casco per sciare è obbligatorio per i ragazzi e bambini sotto i 14 anni e vivamente consigliato per tutti, spesso capita di vedere sciatori con caschi costosi e di ottima costruzione male allacciati in testa, il che vanifica tanto la spesa quanto la sicurezza. I criteri per scegliere il casco da sci li abbiamo descritti qui, ora vediamo come indossare e regolare il casco da sci correttamente.

Come regolare il casco da sci

La prima cosa importante parlando di come regolare il casco da sci è che sia della misura giusta. Scoprire la misura della propria testa, o meglio la circonferenza, è abbastanza semplice: no, non basta andare in negozio e provare i caschi in esposizione, sarebbe meglio misurare la circonferenza della testa con un metro da sarta, di quelli morbidi, facendolo passare appena sopra le sopracciglia e sopra le orecchie. La misura dei caschi è infatti spesso espressa in taglie ma sempre, a una taglia, corrisponde un range di circonferenza. Quindi come prima cosa occorre scegliere un casco della circonferenza giusta, né troppo largo né troppo stretto (di solito si parla di 2/4cm di range, come 52/56) e poi stringere la rotellina di regolazione micrometrica che normalmente si trova sulla nuca.

Quanto deve essere stretto il casco da sci

Il casco da sci non deve essere stretto e non deve comprimere la testa, tuttavia deve essere regolato in modo tale da aderire completamente e perfettamente alla testa di modo che ruotando la testa come per dire no, o portandola avanti e indietro come per dire sì, o ancora inclinandola a destra e a sinistra il casco non si muova nemmeno con la cinghia sottomento slacciata.

Quanto tirare la cinghia sottomento del casco da sci

Una volta regolata correttamente la circonferenza interna del casco occorre allacciare e tirare la cinghia sottomento del casco da sci. E qui c’è l’errore più comune, ovvero lasciare la cinghia troppo lunga, finanche che riesce a passare davanti al mento: in questo modo è quasi inevitabile che in caso di caduta il casco si sfili, risultando così inutile. Tuttavia non bisogna nemmeno stringere la cinghia troppo stretta: la misura giusta è quella che permette di infilare un dito (senza guanto) tra la cinghia e il mento, abbastanza quindi da tenere saldo il casco ma non stringere fastidiosamente.

> Se stai cominciando a sciare potrebbero interessarti anche questi altri nostri approfondimenti:

©RIPRODUZIONE RISERVATA