Un week end a Mentone in febbraio per la Festa dei Limoni

festa_limoni_mentone_00

Per un week end agrumato, profumato e curioso, nel mese di febbraio, esattamente dal 17 febbraio al 4 marzo, a Mentone, in Costa Azzurra, praticamente al confine con l’Italia, è in programma l’85.ma edizione della Festa dei Limoni, manifestazione unica nel suo genere, che oltre a celebrare il famoso limone che viene coltivato in questa zona, offre ai turisti una serie di eventi molto colorati: dalle sfilate ai balli a spettacoli pirotecnici.

>>Leggi anche: In Costa Azzurra in bici, da Nizza a Marsiglia

Omaggio a Bollywood

La Festa dei Limoni di Mentone, dopo Cinecittà e cinema italiano nel 2016, Broadway nel 2017, quest’anno rende omaggio a Bollywood, l’industria cinematografica indiana. In questo senso ci sarà uno speciale Holy Party, che ispirandosi all’Holi Festival che in India festeggia con mille colori l’arrivo della primavera, riempirà di ritmo hindi con musiche, danze e tanti colori l’Esplanade Francis Palmero, alla quale è possibile accedere pagando un ticket d’ingresso di 5 euro (3 euro i bambini fino a 10 anni) e ricevere una t-shirt, un paio di occhiali da sole e un sacchetto di polveri colorate.

>>Leggi anche: In bicicletta dall’India alla Svezia per amore

La Fête du Citron 2017

Oltre 145 tonnellate di agrumi

La Festa dei Limoni attira ogni anno più di 230.000 visitatori, impegnando circa 300 persone utilizzando oltre 145 tonnellate di agrumi, infatti al giallo del limone si accompagna l’arancione delle arance insieme a tanti altri colori che addobbano i carri nelle sfilate cittadine, così come le sculture, interamente realizzate da agrumi, presenti nei Giardini Biovès.

festa_limoni_mentone_1© Office de Tourisme de Menton

Un limone apprezzato dai grandi chef

Il protagonista assoluto di questa festa è ovviamente il limone di Mentone, che ha forma ellittica, colore giallo vivo e scorza ricca di oli essenziali. La spessa parte bianca intermedia permette alla polpa di conservare molto succo. Viene coltivato da una quindicina di aziende tra Mentone, Roquebrune, Saint-Agnès e Castellar, per una produzione annua di circa 200 tonnellate. Dal profumo dolce e fresco, il limone di Mentone è particolarmente apprezzato dai grandi chef.

>>Leggi anche: Dalla A alla K: cosa sono e a cosa servono le vitamine

festa_limoni_mentone_orchideeFestival delle Orchidee e Festival dell’Artigianato

Nello stesso periodo nel quale Mentone celebra il suo famoso limone, allontanandosi un po’ dal clamore della festa colorata, è possibile immergersi tra altri colori, quelli delle orchidee che vengono esposte dal “Association Orchidophiles et Epiphytophiles” di Francia. All’intenso profumo degli agrumi, si contrappone quello soave e misterioso di un fiore che affascina per la sua eleganza e la sua bellezza.

Un altro momento da vivere in questa città della Costa Azzurra è quello dedicato alle opere degli artigiani locali che mettono in mostro la loro arte nel lavorare legno e ferro, ma anche la possibilità di gustare le specialità mediterranee e i prodotti tipici mentonesi: “la citronnade”, il limoncello, il vino d’arancio, la limonata e l’olio prodotto con le olive di Mentone.

>>Leggi anche:I 10 mercati di fiori all’aperto più belli del mondo

 

[photo credits: france.fr, .fete-du-citron.com, unesourisetmoi.info]

©RIPRODUZIONE RISERVATA