Dolomiti Winter Fest 2018: dallo sleddog alla snow fat bike

dolomiti_winter_00

Nel prossimo week-end, dal 2 al 4 marzo, è in programma a Millegrobbe – Lavarone,  in provincia di Trento, l’edizione 2018 del Dolomiti Winter Fest, una tre giorni densa di appuntamenti da vivere in Alpe Cimbra con i suoi emozionanti panorami che abbracciano le cime dell’intero arco alpino. Tra i tanti appuntamenti dei quali abbiamo già parlato anche la Sleddog Adventure, i percorsi con la Snow Fat Bike e la Barefoot Experience, a piedi nudi sulla neve.

>>Leggi anche: Dolomiti Winter Fest 2018, si parte con la Ciaspoluna

dolomiti_winter_sleddogSleddog Adventure

Vivere l’esperienza di essere i protagonisti di un’avventura alla guida di una slitta trainata da una muta di cani tra i boschi innevati delle Dolomiti, è la proposta di “Sleddog Avventure”, uno delle tantissime attività che caratterizzano il palinsesto di Dolomiti Winter Fest.

Seguiti da un istruttore che darà tutte le informazioni per l’escursione, per far sì che tutto avvenga nella massima sicurezza, con cani perfettamente addestrati e desiderosi di farvi provare cosa significhi essere un ‘musher”.

Il programma prevede turni di 30 minuti con massimo 4 slitte (ogni slitta 1 persona). Adulti e bambini dai 6 anni in su potranno guidare autonomamente la slitta, mentre i più piccoli (4-5 anni massimo) potranno essere trasportati nella slitta dell”istruttore durante un giro dedicato. E’ richiesto abbigliamento da montagna, scarponcini (no moonboot) e occhiali da sole.

>>Leggi anche: Iditarod, in Alaska, oltre 1800 km sulle slitte trainate dai discendenti di Balto

dolomiti_winter_fat_bikeSnow Fat Bike

Per chi non riesce a rinunciare alla due ruote neppure d’inverno e non ha ancora provato un percorso sulla neve, “Snow Fat Bike” offre la possibilità di una sessione con un istruttore esperto di MTB per scoprire alcuni dei 60 km di singletrack dell’Alpe Cimbra.

Il percorso viene definito con la guida in base anche al livello dei partecipanti. Il costo dell’attività è di 20 euro con propria bici, 35 euro noleggiando la fat bike.

>>Leggi anche: Come vestirsi per andare in fat bike sulla neve

dolomiti_winter_barefootA barefoot experience

Camminare a piedi nudi, oltre alle sensazioni e alle emozioni che può dare, è un modo per riconnettersi con la natura. Un sentiero, un prato umido di rugiada, imparare a sentire il calore del terreno o delle pietre, farlo sulla neve è un’esperienza che amplifica ulteriormente queste percezioni. Stimoli sensoriali,  il silenzio dell’ambiente naturale nel quale ci troviamo, il passo leggero.

Un’esperienza appagante e che consente , per chi non l’ha mai provata, di innamorarsi di una pratica semplice, naturale , ma anche benefica e terapeutica.  Il tutto con la guida di esperti come Andrea Bianchi e Giorgio Zampieri.  ‘A barefoot experience’ ha un costo di 10 euro.

>>Leggi anche: I benefici del camminare a piedi nudi: ecco dove farlo

 

[photo credits: dolomitifest.com]

©RIPRODUZIONE RISERVATA