Eurovelo 7: in bici da Berlino a Copenaghen

Eurovelo 7 Berlino Copenaghen FlickrCC Rubin Starset

Due metropoli europee, due capitali, e in mezzo 650 km da percorrere in bicicletta, lungo un tratto di Eurovelo 7, la ciclabile dell’Europa centrale che unisce Capo Nord in Norvegia a Malta.

Nonostante il lungo tragitto da percorrere, la Berlino-Copenaghen in bicicletta non è un viaggio estremo: il percorso è tanto interessante quanto affascinante e attraversa due tra i paesi meglio organizzati in assoluto per il cicloturismo. La segnaletica è eccellente (è tra le prime cose a cui hanno pensato le regioni interessate: Brandenburgo and Meclemburgo-Pomerania Anteriore e Danimarca orientale), le strutture altrettanto (tra MTB-tours a Copenaghen e Fahrradstation a Berlino c’è un accordo per cui puoi noleggiare la bici in un Paese e lasciarla nell’altro) e le strade generalmente ben mantenute.

Considerando che il tragitto è per lo più senza dislivelli, lo si può compiere in meno di due settimane prevedendo una cinquantina di km al giorno: idealmente si parte sempre dalla porta di Brandeburgo a Berlino (o ci si arriva, volendo fare il tragitto da nord a sud) e da qui si punta a nord attraversando la zona dei laghi del Meclemburgo fino a Rostock, da dove partono i traghetti per la Danimarca.

Una volta sbarcati si trovano spiagge e bianche falesie punteggiate da villaggi di pescatori e poi la campagna danese fino al paradiso dei ciclisti, Copenaghen.

Attenzione: il tragitto è molto frequentato, e soprattutto in estate le strutture ricettive sono prenotate con largo anticipo (in particolare quelle più a buon mercato come ostelli, B&B e stanze singole). Una tendina da viaggio per sistemarsi al volo in uno dei numerosi e attrezzati campeggi danesi è sicuramente una buona opzione.

Per organizzare il viaggio si può partire dal sito ufficiale www.bike-berlin-copenhagen.com

Credits: Photo by Rubin Starset, shared under the CC BY-NC-SA license

©RIPRODUZIONE RISERVATA