Dormire ai 4mila metri del Monte Rosa nel Ferrino Highlab

Amanti della montagna, per un’avventura in alta quota non è necessario volare in Nepal e scalare l’Himalaya. Ferrino, azienda con una lunga tradizione nel settore dell’outdoor, offre a tutti gli amanti della montagna la possibilità di vivere un’esperienza insolita: dormire in una delle tende del suo Highlab a 3585 m, piantate attorno al rifugio Quintino Sella sotto al colle del Felik, sul versante italiano del massiccio del Monte Rosa.

La notte nel “campo base” è gratuita, il mattino successivo viene solo chiesto di notificare all’azienda le proprie impressioni sui prodotti Ferrino utilizzati compilando un questionario. Le condizioni climatiche estreme e la posizione ad altitudine elevata rendono l’Highlab Ferrino un vero laboratorio per testare nuovi prodotti e materiali: anche d’estate, la neve ricopre il terreno e il termometro scende di qualche grado sotto lo zero.

Dal Sella si può proseguire fino a raggiungere i 4226 m del rifugio Castore da cui si gode un panorama mozzafiato sul massiccio, e intraprendere la salita Lyskamm Occidentale o la traversata Lyskamm Orientale.

È possibile arrivare all’Highlab Ferrino prendendo la funivia che da Stafal, nella Valle di Gressoney, porta al Colle Bettaforca (2670 m); da qui si continua a piedi per circa 3 ore. Partendo invece dalla Valle d’Ayas si raggiunge il Sella in 6 ore di cammino, oppure in 3 ore se si sale al Bettaforca in fuoristrada.

Per partecipare all’iniziativa è necessario prenotarsi sul sito del Rifugio Sella (oppure ai seguenti numeri 0125366113 / 3488107793).

©RIPRODUZIONE RISERVATA