5 località francesi da vedere a Natale, fuori dalle solite rotte

Colmar (Francia)

Il viaggiatore sa che fuori dalle rotte tradizionali o più pubblicizzate, spesso è possibile incontrare luoghi incantevoli. Località che, come si dice, vale la pena, se si può, visitare una volta nella vita. In Francia, anche se è chiaro che la Torre Eiffel, il Louvre, la Senna, il profumo di croissant appena sfornati e la musica della “vie en rose”, portano al fascino di una Parigi dalle mille luci e e dai milioni di turisti, esistono luoghi meno famosi, ma che regalano lo stesso incanto e la stessa magia. Scopriamoli.

 

>> Leggi anche Il sentiero degli Ugonotti: trekking tra Francia, Svizzera, Italia e Germania

Annecy

Annecy (Francia)

“La Venezia della Savoia”, Annecy è un incantevole villaggio alpino situato sulle rive di un lago. I suoi canali e la sua geografia lo rendono una delle località francesi più particolari. I ponti che si possono vedere lungo le vie d’acqua che scorrono al suo interno diventano scenari ideali per stupende fotografie.

>> Leggi anche: La Rota Vicentina, le tappe del cammino più bello del Portogallo

 

Cluny

Cluny (Francia)

La località francese di Cluny si trova nel dipartimento di Saona e Loira, nella bellissima regione della Borgogna. La sua maggiore attrazione è sicuramente l’Abbazia di Cluny, un monastero costruito nel 909. Tra i suoi abati anche Ildebrando Da Soana che divenne Papa con il nome di Gregorio VII. Un luogo che ha rinomanza mondiale, anche per la sua incredibile architettura che contrasta con la natura agricola che la circonda.

>>Leggi anche: Il Deserto del Negev in Israele a piedi o in bici, un viaggio epico

Vouvant

Vouvant (Francia)

Vouvant si trova a nord di un fitto bosco, che rende ancora piè magica questa località, quasi da fiaba. Un luogo dove vivono poco meno di 1000 abitanti all’interno delle mura di questo villaggio della regione dei Paesi della Loira, che conserva ancora le sue fortificazioni originali e un ponte costruito nel XIV.

>>Leggi anche In bici nella riserva naturale della Valle della Loira

Éze

Eze (Francia)

La Costa Azzurra richiama località come Nizza, Saint Tropez e Monaco, ma c’è una località di questa famosa zona che è un chiaro esempio dell’incanto del sud della Francia: Èze. In cima a questo villaggio si gode di una delle viste panoramiche migliori di tutta la zona. Il sentiero che unisce Èze Village a Èze-Bord-de Mer è dedicato al filosofo tedesco Friedrich Nietzsche, che qui scrisse la terza parte di “Cosi’ parlo’Zarathustra”.

>> Leggi anche: Lisbona, cosa fare con i bambini per divertirsi e evitare lo stress

Colmar

Colmar (Francia)

La pittoresca Colmar ha una zona chiamata “piccola Venezia” grazie ai suoi canali che creano ‘disegni’ eleganti intorno alle bellissime e colorate case costruite lungo il corso d’acqua. Un posto incantevole, a suo modo fatato, tanto che sono in molti a pensare che questo villaggio sia stato fonte di ispirazione per disegnare il villaggio di Belle nel famoso film d’animazione della Disney, “La Bella e la Bestia”.

>>Leggi anche: 10 luoghi outdoor che avete visto nei cartoon Disney

©RIPRODUZIONE RISERVATA