International Ocean Film Tour 2017: i titoli dei film e le date italiane

Internation Ocean Film Tour 2017-hp

Sabato 8 aprile a Trieste, domenica 9 a Torino e lunedì 10 a Genova: l’incanto del grande blu arriva anche sui grandi schermi italiani con le 3 date dell’International Ocean Film Tour 2017 e le 7 pellicole di questo festival dedicato al mare, all’acqua e alle storie strepitose che sanno raccontare.

Il trailer dell’International Ocean Film Tour 2017

I film dell’IOFT 2017

The Weekend Sailor

Mexico 2016 | Direzione: Bernardo Arsuaga | Attori: Ramón Carlín, Enrique Carlín | 40 minuti

17 Yacht, sette nazioni, 27.000 miglia marine: la prima regata attorno al pianeta ha avuto luogo nel 1973. Quando la Gran Bretagna organizzò la prima Whitbread Round the World Yatch Race, vi parteciparono non solo i migliori team di velisti al mondo, ma anche Ramón Carlín, che con il suo nuovissimo yatch non aveva mai partecipato a una gara. Con armi e bagagli, un team messo insieme alla buona e poca esperienza, il cinquantenne messicano partì per la sua avventura. Inizialmente considerato lo sfavorito della regata e deriso dalla stampa, Carlín diventò in seguito l’inaspettato probabile vincitore. THE WEEKEND SAILOR racconta la meravigliosa storia di un uomo sottovalutato dal mondo della vela.

The Accord

Islanda / USA 2016 | Direzione: RC Cone |Attori: Heiðar Logi Elíasson, Gudmundur Thorarinn | Produzione: Tributaries Digital Cinema | 19 minuti

Chi vuole surfare in Islanda deve fare i conti i venti nordatlantici e la forza della natura, regina incontrastata dell’isola. Per il surfista Heiðar Logi Elíasson il vento tipico dell’Isola è come un ubriacone dalla barba rossa, imprevedibile e irascibile. THE ACCORD mostra, con aspra bellezza e umorismo nero, come i due protagonisti, il surfista e l’ambiente che lo circonda, stringano amicizia gradualmente. Con immagini di surfate ghiacciate, questo film pluripremiato racconta la storia di un’isola paradisiaca dove il vento e il surfista diventano tutt’uno.

Shorebreak – Die Clark Little Story

USA 2016 | Direzione: Peter King | Produzione: FIND YOUR CALLING presents in association with POSTMILL STUDIOS | 18 minuti

Un’iniziale vocazione da surfista, che si è trasformata poi in una passione per la fotografia. L’hawaiano Clark Little ha trasformato la sua passione per le onde perfette in un lavoro. Tra i flutti cerca i suoi motivi preferiti: shorebreaks – onde gigantesche che si infrangono a riva. Grazie alla sua abilità nello scattare al momento giusto, le sue immagini ritraggono momenti di una bellezza sconvolgente.

Johanna Under The Ice

UK 2016 | Direzione: Ian Derry | Attori: Johanna Nordblad | 3 minuti

Dopo un grave incidente in mountain bike, la freerider svedese Johanna Nordblad scopre l’amore per l’acqua gelida e per il silenzio assoluto ritrovato sotto il ghiaccio trasparente. La seguiamo per qualche istante in questa dimensione ostile e nello stesso tempo liberatoria.

The Legacy

Mexico 2016 | Direzione: Erick Higuera, Eréndira Valle | Produzione: Erick Higuera | 5 minuti

Con la pesca eccessiva e l’inquinamento dei mari, nel giro di soli cinquant’anni abbiamo distrutto ecosistemi sani e fiorenti, cacciando molte specie dai loro habitat. Un esempio è il pesce manta dichiarato patrimonio naturale che scomparse alla fine degli anni novanta dal Golfo della California, per trasferirsi nell’arcipelago del Messico. Attraverso immagini subacquee mozzafiato, THE LEGACY mostra come le specie in via di estinzione si possano rigenerare, se il loro ecosistema viene dichiarato zona protetta.

A Plastic Ocean

USA 2016 | Direzione: Craig Leeson |Produzione: Adam Leipzig, Jo Ruxton | 20 minuti

È ormai risaputo che i rifiuti di plastica devastino l’ecosistema degli oceani. Non si tratta solo dell’inquinamento visibile sulle nostre spiagge, ma anche del rischio, più celato, che particelle di plastica entrino nel vortice di immondizia nei nostri mari e da lì, inevitabilmente, nella catena alimentare. Per comprendere a fondo l’entità di questa minaccia, il regista ed esploratore Craig Leeson ha seguito le tracce della plastica, svelando il rapporto tra il nostro modo di consumare e l’inquinamento degli oceani. La domanda alla base della sua ricerca è: cosa possiamo fare per salvare gli oceani?

Chapter One

Olanda 2016 | Direzione: Bob van de Gronde | Produzione: Eyeforce Production in association with Red Bull Media House | 10 minuti

Il kiteboarding ha spopolato negli ultimi anni – è ora di esaminare le sue origini e far luce su questa pratica sportiva ancora poco conosciuta. Esercitato inizialmente come un altro board sport dal campione di windsurf Robby Naish e dalla leggenda delle grandi onde Pete Cabrinha, ha poi visto fiorire svariati talenti: Keahi de Aboitiz, Youri Zoon, Bruna Kayija e molti altri ancora. In CHAPTER ONE li seguiamo nei migliori luoghi del pianeta mentre fanno kiteboarding.

I cinema che proiettano l’Internation Oceal Fim Tour

Sat, 08/04/17 – 08:30 PM Trieste – Cinema Ambasciatori
Sun, 09/04/17 – 08:30 PM Torino – Cinema Ambrosio
Mon, 10/04/17 – 08:30 PM Genova – Cinema Corallo

Tutte le informazioni qui: www.oceanfilmtour.com/it

©RIPRODUZIONE RISERVATA