Le 10 mete da non perdere nel 2018

TRIP_Casablanca_0

Ogni anno, grazie alle segnalazioni dei propri utenti, alcuni viaggiatori seriali, il portale di viaggi TripAdvisor realizza una serie di classifiche e tra queste quella dedicata alle destinazioni che saranno tra le più gettonate nel 2018. Un ranking che si basa sui commenti degli utenti e che tengono in considerazione le strutture alberghiere, le attrazioni locali, i ristoranti e i luoghi di interesse. Qui le 10 mete che hanno ottenuto più riscontri e che potrebbero, a questo punto, avere una stagione turistica sicuramente esaltante.

TRIP_IshigakiIshigaki (Giappone)

Sul gradino più alto del podio l’isola di Ishigaki, situata nel Giappone meridionale, dove acque cristalline, la bellezza della barreira corallina e la spiaggia di sabbia fine attira ogni anno sempre più turisti e da ogni parte del mondo. E’ uno dei luoghi preferiti da chi fa immersioni subacquee per la bellezza dei fondali, ma è anche apprezzata dai buongustai per le delizie culinarie che la cucina locale propone. Dal 2007, l’isola di Ishigaki è stata inserita nel Parco nazionale di Iriomote-Ishigaki, di cui già facevano parte le isole di Iriomote, Kuroshima, Taketomi, Kohama ed altre minori.

>>Leggi anche:Per viaggiatori curiosi: in Giappone si può dormire in una libreria

TRIP_KapaaKapaa (Hawai)

Kapaa è una meta dell’arcipelago delle Hawai ben attrezzata dal punto di vista turistico e si trova ai piedi del  Nounou (il gigante dormiente) . Splendide spiagge, popolazione locale molto affabile, molti ristoranti e un clima ideale per gli sport acquatici.

>>Leggi anche: Derek Rabelo, il surfista che ‘sente’ le onde perchè non può vederle

TRIP_NairobiNairobi (Kenya)

La capitale africana del safari non è solo un’oasi di bellezze naturali, ma è anche una città in grado di offrire vita notturna e divertimento, oltre alla possibilità di fare shopping nei negozi e nei mercati sempre molto affollati. Tra i principali luoghi di interesse vi sono il museo Karen Blixen, il centro per la protezione delle giraffe e i rinoceronti neri del parco nazionale di Nairobi.

>>Leggi anche: Cos’è la Safaricom Marathon, la corsa benefica fra gli animali del Kenya

TRIP_HalifaxHalifax (Canada)

La capitale della Nuova Scozia in Canada è una città nota per la sua storia marittima e proprio per immergervi e ammirare questa località il consiglio è quello di visitarla a piedi.  Oltre al Maritime Museum of the Atlantic e alla splendida vista della Città Storica, Halifax è un centro ideale per gli amanti della musica, dell’arte e anche della buona birra artigianale.

>>Leggi anche: 7 imperdibili parchi naturali tra Stati Uniti e Canada

TRIP_Danzica_00Danzica (Polonia)

Situata sulla costa del Mar Baltico, Danzica è una città portuale polacca con un ruolo storico importante: qui che, nel 1939, si scatenò la Seconda Guerra Mondiale e sempre qui che, nel 1980, nacque il movimento operaio di Solidarnosc, che segnò l’inizio della fine della dominazione comunista nell’Europa Orientale . Il suo centro storico è un capolavoro, pieno di negozi interessanti e un’offerta gastronomica molto ricca. E’ il posto ideale per acquistare souvenir in ambra.

>>Leggi anche: Kazimierz Nowak, il polacco che negli anni Trenta attraversò l’Africa in bicicletta

TRIP_sanJoseSan José (Costa Rica)

La vivace e chiassosa capitale del Costa Rica è ricca di splendide ville in stile vittoriano, alcune delle quali sono diventate degli alberghi. Tra le sue attrazioni turistiche il Mercado Central dove è possibile gustare  l’aroma dei chicchi di caffè appena tostati e il Teatro Nazionale, costruito nel 1897, è una tappa obbligatoria.

>>Leggi anche: Un anno su una bici di bambù lungo il Sud America

TRIP_RigaRiga (Lettonia)

La storica capitale baltica di Riga è un luogo dove vivono in armonia la tradizione lettone e lo spirito dell’Art Nouveau. Apertasi al turismo di massa recentemente, la città vecchia di Riga va esplorata a piedi ed è ricca di locali e ristoranti. Sicuramente una destinazione che crescerà nel 2018.

>>Leggi anche: Se andate il Lettonia portatevi la bicicletta

TRIP_RovignoRovigno (Croazia)

Le piccole strade acciottolate e le piazze conferiscono a Rovigno il suo indiscutibile spirito europeo.  E’ un porto di pescatori  e il suo centro storico è caratterizzato da case strette, una vicino all’altra. La chiesa di Santa Eufemia e la spiaggia di Lone Bay attirano il maggior numero di turisti.

>>Leggi anche: I balcani in bici, da solo: un viaggio pazzesco fra Albania, Montenegro, Bosnia e Croazia

TRIP_NerjaNerja (Spagna)

Situata sulla punta orientale della Costa del Sol, Nerja propone spiagge di sabbia fine che si estendono per oltre 16 chilometri e un mare che offre la possibilità di praticare sport che vanno dallo sci nautico, alle immersioni subacquee, alla barca a vela. Nell’entroterra, tra le montagne che la circondano, si possono fare diverse escursioni interessanti.

>>Leggi anche: 4 posti dove andare ad arrampicare in Spagna in inverno

TRIP_CasablancaCasablanca (Marocco)

Città dal fascino immutato negli anni, l’incredibile Casablanca è una meta preferita per gli amanti dell’architettura. Il suo mix eclettico di edifici in stile moresco ed europeo e la più grande moschea del Marocco fanno di questa città un posto unico al mondo.

>>Leggi anche: Trekking in Marocco sul Toubkal

 

[photo credits: pixabay.com, staffingamericalatina.com]

©RIPRODUZIONE RISERVATA