Quo vado? A Roccaraso!

Roccaraso Sci Neve

C’è voluta una battuta di Checco Zalone nel suo film “Quo vado” campione di incassi (“Qui fa freddissimo, più che a Roccaraso!“, telefonando a mamma dal Circolo Polare Artico) per catapultare Roccaraso, paesino di 1600 anime in provincia dell’Aquila, alla ribalta nazional-popolare con tanti rigraziamenti del sindaco Francesco Di Donato già pronto a consegnargli le chiavi della città (“Lo ringraziamo ufficialmente. Roccaraso è casa suaha dichiarato).

Zalone-in-motoslitta-con-telefono

Eppure Roccaraso, all’interno della Comunità Montana Alto Sangro e Altopiano delle Cinque Miglia, è tra le maggiori località sciistiche e montane di tutto l’Appennino: sì, Roccaraso è proprio nel cuore del comprensorio sciistico dell’Alto Sangro, con 160km di piste e 36 impianti di risalita che collegano anche le località di Rivisondoli, Pescocostanzo e Pescasseroli con un unico skipass (e nella sola skiarea di Roccaraso ci sono 49 piste su 78 km solo per lo sci alpino) e le strutture per l’innevamento artificiale.

> Leggi anche: Le più belle piste da sci degli Appennini

Per capirci, a Roccaraso si scia dai primi del Novecento, il primo impianto – la slittovia del Monte Zurrone – risale al 1936 e nel 2012 si sono tenuti i Campionati Mondiali juniores: le piste vanno dai 2140 ai 1400 metri di quota, si dividono tra una decina di nere difficili e una ventina a testa tra rosse intermedie e blu e verdi facili, e poi ci sono 2 snowpark (a Vallefura e Pescocostanzo), un Kinderheim a Montepratello e un campo baby a Pizzalto e anelli per il fondo che ruotano attorno a Piano Aremogna.

roccaraso

> Leggi anche: 5 posti per sciare in Abruzzo

E di tanto in tanto l’Associazione Le Rotaie organizza il Treno storico Sulmona-Roccaraso (le prossime partenze nelle domeniche del 7 e del 21 febbraio).

©RIPRODUZIONE RISERVATA

One response to “Quo vado? A Roccaraso!

Comments are closed.