Scarpe da running: le migliori novità da comprare nel 2016

Primavera, tempo di rimettersi a correre e soprattutto di novità nel mondo delle scarpe da running. Perché in fondo è così: non appena ricomincia a far capolino il bel tempo fioccano anche i nuovi modelli di scarpe per correre e il popolo dei runner parte alla rincorsa della novità con cui correre ai piedi per tutti i mesi a venire.

Ma quali sono le scarpe per correre da comprare in questo 2016? Minimal, ammortizzate, veloci o protettive, abbiamo setacciato i migliori marchi di scarpe da running alla ricerca del prodotto adatto a ogni tipologia di podista. Eccole, modello per modello, con l’indicazione del prezzo ufficiale al momento del lancio, un link per acquistarle a prezzo scontato e subito pronte per essere allacciate e partire di corsa.

Under Armour Speedform Gemini 2

Ebbene sì, anche il coolissimo brand di apparel americano sbarca in grande stile nel mondo delle scarpe da running, e questa sì che è una novità (anche se c’era già stato un primo modello di ingresso in questo settore). Le Speedform Gemini 2 (foto sopra in apertura) hanno un’intersuola costruita in due strati a densità diverse per gestire le due fasi di contatto, quando serve ammortizzare, e spinta, quando serve reattività, una tomaia seamless a maglie ampie per traspirare con il caldo, talloniera molto aderente e una nuova suola ereditata dalle velocissime Apollo.

Prezzo: 130 euro
Per acquistare puoi cliccare qui

Nike Air Zoom Pegasus 32

Nike Air Zoom Pegasus 32

32^ (trentaduesima!) edizione della Nike Pegasus a cui è stato aggiunto l’Air Zoom, quello che usa Mo Farah per capirci: è tipicamente una scarpa neutra, non velocissima ma bella ammortizzata, ancor più ora che c’è pure l’Air Zoom nel tallone che si aggiunge alla consolidata camera d’aria nell’intersuola. Va benissimo per chi corre distanze medie, da 5 ai 20km (anche se nulla vieta di farci una maratona, se si hanno le gambe).

Prezzo: 111 euro
Per acquistare puoi cliccare qui

New Balance Vazee Pace

New Balance Vazee Pace

Scarpa velocissima, che celebra il mezzofondista francese Michel Jazy anche nel nome (Vazee è l’inglesizzazione dell’incitamento francese “vas-y”, “vai vai!” con cui i tifosi lo spinsero alla vittoria di un argento olimpico nel secondo Dopoguerra): poco drop, mesh ultra traspirante, un po’ più di spazio nell’avampiede e grip nella suola anteriore e posteriore a lunga durata.

Prezzo: 130 euro
Per acquistare puoi cliccare qui

Mizuno Wave Enigma 5

Mizuno Wave Enigma 5

Altro nome classico, che però Mizuno ha pensato di ripensare totalmente all’insegna dei chilometri da macinare: sì, le nuove Wave Enigma 5 sono scarpe mangia strada, con una nuova soletta più confortevole, una nuova mescola nell’intersuola (sichiama U4icX, evoluzione dell’U4ic, euforic, più morbida e ammortizzata a vantaggio dei runner più pesanti e che non rinunciano alla distanza) e una tomaia in mesh senza cuciture (se non sul puntale).

Prezzo: 170 euro
Per acquistare puoi cliccare qui

Adidas Supernova Sequence Boost 8

Adidas Supernova Sequence Boost 8

Di cosa sia il Boost e di come funzioni abbiamo già scritto parecchio, testando praticamente tutti i primi modelli con questa nuova tecnologia di Adidas (puoi leggere tutto qui: Boost). Queste Supernova Sequence aggiungono stabilità e assistenza alla naturale torsione del piede, la tomaia morbida e aderente caratteristica degli ultimi modelli Adidas, la suola Continental ad alta resistenza (è la stessa tipologia che si trova nei modelli Terrex per il trail running e l’outdoor in generale) e un po’ di assistenza per gestire l’iper-pronazione.

Prezzo: 140 euro
Per acquistare puoi cliccare qui

Altra Impulse

Altra Impulse

Nome forse poco noto quello di Altra in Italia ma con alcune filosofie di costruzione dei propri modelli sicuramente interessanti da esplorare: intanto sono scarpe leggerissime (meno di 200 grammi nelle misure standard) ma quello che conta sono lo zero drop (ovvero non c’è differenza tra tallone e punta) e l’avampiede decisamente più largo rispetto a praticamente tutti gli altri modelli e marchi di scarpe da running. L’idea è stimolare una corsa più naturale, più stabile e con le dita dei piedi più liberi, senza però con questo significare assenza di protezione e ammortizzazione. Chi cerca una scarpa stabile, flessibile e comoda soprattutto nell’avampiede potrebbe rimanere ben sorpreso.

Prezzo: 125 euro
Per acquistare puoi cliccare qui

Brooks Adrenaline Gts 16

Brooks Adrenaline Gts 16

Anche in questo caso un aggiornamento di un modello fortunatissimo, il più venduto di Brooks: è una scarpa tipicamente anti-pronazione, oggi considerata ben ammortizzante, con le stesse suola e intersuola della versione 15 (drop da 12mm e intagli che rendono la corsa fluida), una nuova tomaia a maglie ampie ideale per la stagione calda e con maggior sostegno derivante dall’allacciatura, e tanti colori novità per chi non vuol cambiare modello ma rinfrescare il guardaroba.

Prezzo: 112 euro
Per acquistare puoi cliccare qui

Puma Ignite Ultimate

Puma Ignite Ultimate

La scarpa di Usain Bolt che la userà per allenarsi in vista di Rio 2016, e basterebbe questo per aver detto tutto. In realtà la Ultimate è anch’essa una evoluzione della Ignite, all’insegna della reattività (sì, è una scarpa da velocità anche sulle medie e lunghe distanze) e dell’ammortizzazione (nell’intersuola c’è appunto la novità dell’Ignite in versione maxi, per andare incontro alle esigenze dei runner di tutti i giorni). La suola, con taglio a V e altr intagli di flessione è votata alla stabilizzazione dell’appoggio.

Prezzo: 109 euro
Per acquistare puoi cliccare qui

Asics FuzeX

Asics FuzeX

Dimenticate i grandi classici Asics come Nimbus, Cumulus e Kayano: qui siamo in tutto un altro mondo, con il FuzeGel nell’intersuola che equilibra la protezione del Gel e l’elasticità dell’Eva, un inedito drop di 8mm (almeno per Asics e per le sue scarpe da allenamento) e poi tanta, tanta attenzione al look e alla grafica per strizzare l’occhio ai runner (ma soprattutto alle runner) più giovani.

Prezzo: 130 euro
Per acquistare puoi cliccare qui

Reebok ZPump Fusion 2.0

Reebok-ZPump-Fusion-2

L’ultima evoluzione di una lunga storia, quella delle Pump, e del modello ZPump lanciato lo scorso anno: c’è la gabbia pneumatica che avvolge il piede per una calzata personalizzata, c’è una membrana senza cuciture all’interno della tomaia per una calzata comoda e senza fastidi, e c’è una suola morbida e ammortizzante adatta all’urban running così come al cross training e a tante attività di fitness trasversale e funzionale.

Prezzo: 120 euro
Per acquistare puoi cliccare qui

Nike Lunar Epic Flyknit

nike-lunarepic-flyknit-1

Secondo Nike rivoluzionerà il modo di correre, di sicuro questa Nike Lunar Epic Flyknit è una scarpa che ne rivoluziona l’estetica con quel “calzino” che sale fin sopra la caviglia: è una scarpa leggera, ben ammortizzata, neutra e ideale per ogni terreno (asfalto ma anche trail) ma anche vicina all’idea minimal di corsa, e quindi interessante per chi ama correre leggero e naturale. Per tapascioni e runner abituati alel A3 con massimo ammortizzamento potrebbe però richiedere un periodo di adattamento.

Prezzo: 180 euro
Per acquistare puoi cliccare qui

©RIPRODUZIONE RISERVATA