Smettere di sudare (dopo l’allenamento e la doccia) in 4 mosse

Smettere di sudare dopo doccia

Hai fatto allenamento, hai sudato, sei soddisfatto, ti fai la doccia, ma non appena ti rivesti (e vai a prendere un aperitivo, torni in ufficio, sali in macchina o esci a cena) continui imperterrito a sudare copiosamente. Se fai sport sai che sudare è positivo, ma nessuno vuole di certo ritrovarsi in mezzo alla gente con ascelle e schiena pezzate. E allora, ci sono dei rimedi? Sì, un modo per smettere di sudare dopo che hai fatto attività fisica e ti sei lavato c’è.

> Leggi anche: 4 rimedi contro la puzza di sudore

Intanto devi sapere che l’esercizio fisico innalza la temperatura corporea, e il sudore non è altro che il meccanismo fisiologico per mantenerla sotto controllo ed evitare colpi di calore e coccoloni. Ma non è tanto il sudore in sé ad abbassare la temperatura, come ti abbiamo detto consigliandoti di non allenarti indossando indumenti di cotone, ma è il meccanismo di evaporazione del sudore a mitigare la temperatura corporea. E per smettere di sudare devi fare due cose: abbassare la temperatura corporea e aiutare l’evaporazione. Come? Così:

Bevi acqua e bevande fresche durante l’allenamento

Secondo un recente studio dell’Università di Ottawa, nello stomaco ci sono dei neurotrasmettitori che non appena percepiscono l’ingestione di liquidi freddi inviano al cervello il segnale di diminuire la sudorazione. Quindi bere fresco (non gelato!) durante e subito dopo l’allenamento permetterebbe di raffreddare il fisico dall’interno.

> Leggi anche: 5 cose da non bere prima di un allenamento

Procurati un ventilatore

Del resto, mentre ti alleni ti sembra di sudare meno che immediatamente dopo aver terminato di darci dentro, giusto? Questo perché il movimento permette la circolazione d’aria sulla pelle e quindi accelera l’evaporazione del sudore. Quindi quando hai finito di allenarti, prendi una bibita fredda e vai a berla davanti a un ventilatore, meglio ancora se hai già tolto t-shirt o tuta.

> Leggi anche: Sport drink: quando usarli e quali

Fai la doccia fredda

Semplice, anzi banale: una doccia fredda abbassa ulteriormente la temperatura corporea e di conseguenza il bisogno di sudare. E poi vuoi mettere quanto tonifica?

> Leggi anche: Perché le zanzare pungono alcuni e non altri

Fai impacchi di ghiaccio

Nonostante i punti dall’1 al 3 continui a sudare? Fai impacchi di ghiaccio: puoi usare il ghiaccio istantaneo, una bottiglietta presa dal frigorifero, magari anche un asciugamano messo preventivamente nel freezer. Applica il freddo dietro il collo, sotto le braccia e sull’inguine, i punti dove passano le arterie principali e la circolazione del sangue è maggiore. E il sangue che circola raffredda tutto il resto del corpo.

> Leggi anche: Come le radiazioni solari influenzano le prestazioni sportive

Credits: FlickrCC Ezlens

©RIPRODUZIONE RISERVATA

2 responses to “Smettere di sudare (dopo l’allenamento e la doccia) in 4 mosse

Comments are closed.