Sony AS30V, action cam di qualità

Ok, le GoPro rimangono il top del settore per robustezza e qualità, ma non tutti possono/vogliono spendere 449 euro per la Hero 3+ Black Edition. Così molte case cercando di accaparrarsi clienti con prodotti più a buon mercato e caratteristiche inferiori. Fra queste parliamo di Sony che con la nuova AS30V sforna una camera di tutto rispetto a 219 euro.

Il modello riprende in tutto e per tutto i precedenti, con un corpo compattissimo e un case trasparente che lo sigilla per qualsiasi genere di avventura, comprese le immersioni fino a 60 metri sott’acqua. Dentro c’è tutto il know how della multinazionale giapponese in fatto di fotografia, tra i quali spiccano l’obiettivo grandangolare Carl Zeiss f2,8, il sensore Exmor da 11,9 megapixel, lo steadyshot per stabilizzare riprese sempre un po’ a rischio di tremolio e la funzione di registrazione  slow motion (in HD) a 120 fps, che sembra ormai diventata un’esigenza imprescindibile soprattutto negli action video.

La camera ha diversi settaggi per le modalità video e foto, compreso lo scatto a intervalli, tutti da impostare con due tasti posti su un lato. Naturalmente non c’è hard disk interno, ma si registra su  card Memory Stick Micro, micro SD, micro SDHC, micro SDXC; il formato è l’ormai universale MPEG4-AVC/H.264; la risoluzione arriva a 1920 x 1080 a 60p. Le uscite: HDMI, micro USB, microfono (mono).

Sony ha lavorato sulla connettività e la condivisione: immagini e riprese possono essere inviati via wifi anche ai tablet e smartphone iOS e Android tramite delle app dedicate (Play Memories Mobile). Riuscirà a imporsi sulla concorrenti nell’assalto al dominio di GoPro?

©RIPRODUZIONE RISERVATA