Streif – One Hell of a Ride, il film sul mito della pista di Kitzbühel

“Non c’è niente, nel mondo dello sci, di paragonabile a gareggiare sulla Streif”: è così, da 75 anni a questa parte la discesa di Hahnenkamm a Kitzbühel (Austria) è la gara sciistica più leggendaria della storia, un condensato di miti, leggende, tragedie e vittorie come in nessuna altra parte del mondo.

È per questo che “Streif – One Hell of a Ride” è diventato subito il documentario sportivo con il maggior incasso di ogni tempo in Austria, il paese che più di tutti si ferma quando il circo bianco sbarca sulle montagne di Kitzbühel.

Prodotto da Planet Watch e presentato da Red Bull Media House “Streif – One Hell of a Ride” segue cinque protagonisti dello sci alpino – Aksel Lund Svindal (Norvegia), Erik Guay (Canada), Max Franz (Austria), Hannes Reichelt (Austria) e l’esordiente Yuri Danilochkin (Bielorussia) nei 12 mesi di preparazione per la più importante discesa della loro carriera.

Dopo il successo della versione in lingua tedesca e un tour americano di première, ora “Streif – One Hell of a Ride” è disponibile in tutto il mondo, nella versione “home release” e nella programmazione nelle sale (quelle che lo programmano si trovano sul sito www.streif-movie.com).

©RIPRODUZIONE RISERVATA