TomTom Runner e TomTom Multi-Sport, i GPS Watch presentati all’IFA di Berlino

GPS SportWatch TomTom Runner e TomTom Multi-Sport

Dopo il primo passo con il Nike+ Powered by TomTom, l’azienda leader al mondo di prodotti e mappe digitali per la navigazione entra direttamente nel mercato degli SportWatch con due modelli di GPS Watch – il TomTom Runner e il TomTom Multi-Sport – a marchio proprio.
Progettati all’insegna della leggerezza e della semplicità d’uso, i due GPS Watch di TomTom sembrano poter competere alla pari in un mercato che per il 2013 dovrebbe valere un miliardo di dollari e che promette una crescita annua nel futuro di circa il 20%.

Ovviamente entrambi i modelli hanno un sistema di monitoraggio in tempo reale delle performance sportive, qui chiamato Graphical Training Partner. 3 sono le possibili visualizzazioni: modalità Corsa, per confrontarsi con precedenti prestazioni; modalità Obiettivo, per fissare una distanza, un tempo o il consumo di calorie; modalità Zona che, con l’uso di un cardiofrequenzimetro opzionale consente di impostare il ritmo per una certa frequenza cardiaca.

Il design è sottilissimo (appena 11,5cm di spessore), la batteria, con GPS attivo, dovrebbe durare circa 10 ore, i sensori funzionano anche al chiuso (per esempio se ci si allena su un tradmill o sui rulli in casa) e per gestire tutte le funzioni basta premere un unico pulsante.

Inoltre entrambi i modelli sono impermeabili fino a 5 atmosfere o 50 metri di profondità, per esempio se ci si allena in piscina o direttamente in mare. E poi non mancano nemmeno le applicazioni per registrare, rivedere, confrontare e condividere le proprie prestazioni, anche su piattaforme terze come MapMyFitness, RunKeeper o MyFitnessPal.

In vendita in Italia dai primi di ottobre 2013, il TomTom Runner sarà disponibile a partire da 169,90 euro mentre il TomTom Multi-Sport a partire da 199,90 euro.

©RIPRODUZIONE RISERVATA