Trekking e bici alla scoperta del Gargano

In bici
Biker, ce n’è anche per voi: il parco è perfetto da esplorare anche in sella. I 105 km di piste (78 non asfaltati) che si snodano nella riserva offrono un'ampia varietà di itinerari di diversi livelli di difficoltà, indicati per la mountain bike. A questi si uniscono gli itinerari ciclo-turistici, 350 km di strade a scorrimento lento che integrano la rete viabilistica al alcuni tratti dei sentieri del parco.

Segnaliamo per i ciclisti più esperti il percorso 10: un anello di 122 km (45 in salita) che parte da Mattinata e si addentra nel cuore del parco, per poi ritornare sulla costa passando da Vieste, Pugnochiuso e Grotta Smeralda.

L’itinerario 13 (70 km) è perfetto per godere un piacevole tour immersi nella natura fra le lagune che separano Varano e Lesina dal mare, fino a penetrare poi nell’entroterra rigoglioso, costeggiando il lago di Varano. L’ottimo fondo stradale e il dislivello trascurabile rendono il tragitto adatto a tutti i tipi di ciclisti.

Per chi invece non può rinunciare ad accompagnare allo sport i piaceri della tavola, consigliamo l’itinerario proposto dall’Associazione Gargano Bike (tel. 0884704186 / 3397175334), ‘La masseria, il caciocavallo… e il trabucco in bike’. La prima tappa del percorso prevede infatti la visita a una masseria tradizionale, seguita da una pedalata panoramica di mezza giornata dalla campagna di Vieste fino al trabucco sul mare, alla scoperta di antichi frantoi e della natura mediterranea.

Credits: golf1025-Jan-de-Boer

[slideshow post_id=”12237″]

Gioiello raro custodito in Puglia, il Parco del Gargano è il punto di incontro perfetto fra terra e mare, boschi millenari e acque cristalline. Che siate amanti del trekking o della mountain bike, o semplici turisti in cerca di relax immersi nella natura, il parco non vi lascerà il tempo di annoiarvi. Nella fotogallery ci sono i consigli e le indicazioni per visitare il Parco del Gargano con un trekking o in bicicletta mentre se vi serve una guida puntuale su cosa visitare e dove andare, potete considerare questa, questa oppure questa.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA