Virgin Active Urban Obstacle Race 2019: il 1 giugno a Rimini

VIRGIN ACTIVE URBAN OBSTACLE RACE 2019

La Virgin Active Urban Obstacle Race 2019 torna a Rimini sabato 1° giugno per la sua 3^ edizione. La osbtacle race tutta dedicata al functional training è inserita nel programma ufficiale di RiminiWellness OFF, come avvenne già lo scorso anno coinvolgendo oltre 1500 partecipanti.

Virgin Active Urban Obstacle Race 2019: ispirata al functional training

La Virgin Active Urban Obstacle Race 2019 è l’unica corsa a ostacoli del panorama italiano ispirata al functional training: i partecipanti sono coinvolti in una corsa di 7 chilometri caratterizzata da 10 ostacoli, tutti riconducibili al landscape urbano, e parte integrante del percorso.

Ogni ostacolo introdotto ripropone buona parte dei programmi di allenamento svolti all’interno dei Villaggi Fitness sull’esclusiva piattaforma Grid, sintetizzando perfettamente la filosofia della training experience ‘anywhere’: uscire dai club e conquistare gli spazi all’aria aperta.

La Virgin Active Urban Obstacle Race 2019 è una competizione avvincente e adatta a tutti, a chi è più allenato o a chi ha solo voglia di divertirsi. Nel format saranno anche introdotte alcune novità, tra queste in particolare la possibilità di scegliere tra due batterie: l’ATHLETIC riservata a chi ricerca la performance sportiva (e cronometrica) correndo su un percorso completamente libero, affrontando gli ostacoli ma limitando al minimo le code, e l’EXPERIENCE dedicata a chi invece desidera vivere la pura esperienza della corsa con l’obiettivo di superare gli ostacoli, divertendosi con il proprio team.

Il tempo viene cronometrato dalla partenza al traguardo con una serie di penalità per chi non riesce a superare gli ostacoli. Quest’anno, in particolare, l’esercizio da compiere sul famigerato Penalty Grid sarà l’American Swing. Tra gli ostacoli di questa 3^ e nuova edizione si segnalano il RoadBlock, il Functional Training Rope, il Mad Ball Wod, il Tyre flip, il Plyobox Grid, la Monkey Bar, il Weight Lift, l’Hard Path, The Active Net e l’Hero Half – Pipe.

Le iscrizioni saranno aperte dal 1 marzo on line sul sito www.urban-obstaclerace.it

©RIPRODUZIONE RISERVATA