Domani tutte alla Avon Running [blog]

La 17^ edizione milanese e terza tappa 2014 di Avon Running, la corsa dedicata alle donne, sta per prendere il via. Domenica 25 maggio, con partenza in Piazza del Cannone, si terranno la corsa competitiva di 10 km (partenza ore 9,15) e quella non competitiva di 5 km (partenza ore 10,30). “Un percorso a dir poco fantastico”, lo ha definito Massimo Mapelli, Presidente del comitato organizzativo. Già da sabato 24 maggio in Piazza del Cannone sarà allestito il Villaggio Avon Running, con numerosi appuntamenti di animazione, musica e con la possibilità di acquistare i prodotti Avon Cosmetics. Le palestre Get FIT guideranno alcune attività di riscaldamento (ma non solo) per i partecipanti durante il weekend.

“Quest’edizione si preannuncia come la più riuscita di sempre. Abbiamo raggiunto le 10.000 iscrizioni e prima di domenica se ne prevedono altre, abbiamo dovuto aggiungere altri 1.000 pettorali”, ha aggiunto Mapelli. Le atlete indosseranno una maglia tecnica fornita da Maxi Sport e saranno tutte premiate.

Soliarietà

L’intero ricavato delle quote d’iscrizione sarà devoluto in beneficenza, in parte alla Fondazione Centri Giovanili Don Mazzi, impegnata a combattere la violenza domestica tra le giovani tramite un progetto che coinvolge le scuole, e alla Fondazione IEO. “Avon Running è importante perché trasmette un messaggio positivo: quanto è bello e divertente sostenere la cultura della protezione della donna e della famiglia”, ha dichiarato Giovanni Mazzi, Presidente della Fondazione. “La prevenzione è l’unica arma per combattere i tumori e l’attività fisica e la sana alimentazione sono importantissime”, ha aggiunto Daniela Pezzi, Segretaria Generale Fondazione IEO. “Ringrazio Avon a nome di IEO per l’importantissimo impegno che da ben 12 anni mette per sostenere la nostra fondazione”.

Giovani e sport


“Avon Running è un evento che serve da esempio per avvicinare anche i più giovani allo sport” ha detto Antonio Rossi, Assessore allo sport della Regione Lombardia e campione olimpico di canoa. “Bisogna comunicare ai ragazzi che lo sport è salute e passione, una passione ricca di valori. I genitori dovrebbero spingere i loro figli ad avvicinarsi all’attività sportiva non in vista dei futuri guadagni, ma in base a quello che amano fare”. Rossi ha sottolineato che la Regione Lombardia si sta impegnando in misura sempre maggiore per promuovere eventi di questo tipo, finanziando e istituendo bandi per nuovi progetti sociali che coinvolgono anziani, disabili e altri comparti sociali che hanno ancora poco a che fare con questo mondo. “Il nostro obiettivo per l’anno prossimo è di portare sempre più donne alla gara. Expo 2015 farà sicuramente da traino a questa manifestazione: fare movimento, insieme ad un’alimentazione corretta (Il Food sarà il tema di Expo) aiuta a mantenersi in forma”.


Milano città di corsa

Alla partenza della corsa, con indosso tuta e scarpette, ci sarà anche Chiara Bisconti, Assessore allo sport del Comune di Milano. “Da 17 anni a Milano, Avon Running è ormai una delle manifestazioni più emblematiche della città, sia come numeri che riesce a muovere, sia come storicità” è il commento dell’Assessore. “Avon ha avuto un’intuizione fortissima a creare questo evento e non a caso… l’intuizione è donna”.


Una mamma

In qualità di madrina dell’edizione 2014, Maurizia Cacciatori, ex pallavolista della nazionale, ha raccontato di quanto lo sport sia per lei stato un insegnamento di vita. “Il regalo più grande che mi ha dato la mia carriera sportiva è il rispetto per me stessa e per gli altri. Sono madre di due bimbi di due e tre anni, e se non avessi fatto sport non sarei la mamma che sono”.

Impegno sociale

“Lo sport, in particolare la corsa, ti porta ad ascoltare te stessa, la tua anima e ciò ti permette di sentire se sei felice e se sei in contatto con gli altri”: parole di Annalisa Monfreda, Direttore del settimanale Donna Moderna – media partner di Avon Running Tour – che ha scelto di supportare la manifestazione nell’impegno comune di migliorare la società in cui viviamo. “La nostra rivista fa dell’impegno sociale il cuore della sua narrazione”, ha dichiarato il Direttore. Donna Moderna e Starbene saranno al Villaggio Avon e animeranno Piazza del Cannone anche con lezioni di WellDance.

Racconta la tua storia

“Racconta l’Avon Running che è in te” è una rubrica in cui tutte le donne possono raccontare la loro storia di testimonial del running. “Quando la manifestazione è nata, 17 anni fa, le donne non correvano”, ha sottolineato Cristina Quintini, Responsabile Relazioni Esterne Avon Cosmetics. Oggi sì, e lo possono raccontare.

©RIPRODUZIONE RISERVATA