Dolomiti Winter Trail 2018, gran spettacolo in Alpe Cimbra

Dolomiti_winter_trail-Tommaso_Mascetti-14709LR

400 iscritti, tra loro molti campioni, si sono sfidati nella terza edizione del Dolomiti Winter Trail, gara di corsa sulla neve che si è svolta nello splendido scenario dell’Alpe Cimbra nel primo week end di marzo e che si è confermata una competizione unica, dura e emozionante. Un percorso duro e avventuroso che ha messo alla prova i concorrenti alternando tratti molto impegnativi ad altri più semplici e divertenti, da single tracks nel cuore della foresta Cimbra a bianchi pendii ed ampie distese di neve.

>>Leggi anche: Escursioni con le ciaspole sulle Dolomiti: i Cadini di Misurina

22 km in 1 ora e 53 minuti

1 ora e 53 minuti il crono del vincitore, Filippo Bianchi, che ha dominato il percorso di 22 chilometri, seguito a breve distanza da atleti del calibro di Fabio Bazzana, Luca Miori, Davide Delladio, Paolo Poli e Nicola Giovanelli. Maria Eugenia Rossi seguita da Martina Testarmata e Katia Figini, hanno invece conquistato il podio femminile, mentre sul percorso dei 12 Km, diventati in realtà 13,6 Km per una piccola variazione del percorso resa necessaria per le migliori condizioni del tracciato, si sono imposti Francesca Passera e Mirko Zancarli.

>>Leggi anche: L’equipaggiamento che serve per correre una gara di trail running

Dolomiti_Winter_Fest_gara_GiacomoMeneghello18-4978Photo credits: Giacomo Meneghello

Dolomiti Winter Fest

La gara di trail sulla neve rientrava nel Dolomiti Winter Fest, evento che per due giorni ha riempito le località dell’Alpe Cimbra di persone che hanno potuto prendere parte alle moltissime iniziative programmate dagli organizzatori di Adventure Outdoor Italia. La prima serata ha visto la numerosa partecipazione alla Ciaspoluna, partita sotto una copiosa nevicata, così come una divertente Night Snow Run non competitiva.

Una notte outdoor sulla neve era il tema dello Snow Camp, mentre i più piccoli sotto la guida di Michael Bolognini, hanno vissuto l’esperienza da piccoli esploratori delle nevi, imparando a leggere una bussola, ad accendere un fuoco, a trovare un riparo ed a seguire le tracce degli animali.

>>Leggi anche: Come fare belle foto agli animali in montagna

Dolomiti_winter_fest_Mascetti_Tommaso2_2151LRPhoto credits: Tommaso Mascetti

Nella foresta Cimbra con ogni mezzo

Un fine settimana in cui centinaia di persone sono entrate nella foresta Cimbra con le ciaspole, con una fat bike, con gli sci o trainati da una slitta di meravigliosi cani (sleddog), hanno camminato a piedi nudi sulla neve con Andrea Bianchi e la scuola nazionale di Barefoot Hiking, hanno praticato Yoga e meditazione olistica zen.

>>Leggi anche: Iditarod, in Alaska, oltre 1800 km sulle slitte trainate dai discendenti di Balto

Natura e racconti

Il continuo confronto e contatto con la natura è stato uno degli elementi fondamentali di questa edizione, anche nei momenti di intrattenimento, come ad esempio il concerto degli Yellow Atmospheres che, sabato 2 marzo, accompagnati dalla magia di una nevicata al tramonto, hanno incantato le centinaia di persone presenti con le note dei loro strumenti (Arpa e Hanpan). Dalla musica alle parole, quelle dei racconti dei runner scrittori Nicola Giovanelli e Dario Pedrotti, con racconti e aneddoti legati al mondo della corsa.

 

[photo credits: foto aperturaTommaso Mascetti; Giacomo Meneghello, Tommaso Mascetti]

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *