Il nuovo Peugeot e-Rifter 100% elettrico arriva in autunno

nuovo Peugeot e-Rifter

Il nuovo Peugeot e-Rifter 100% elettrico è esattamente identico alla sua versione termica, con tutte le sue qualità in termini di comfort, spazio e prestazioni, ma in più i vantaggi di una motorizzazione full electric con una potenza massima di 100 kW (136 CV) e una coppia massima di 260 Nm disponibile istantaneamente, con un’autonomia di 280 km nel ciclo di omologazione WLTP. Due versioni – Standard e Long – con fino a 7 posti a sedere, un volume del bagagliaio che può arrivare fino a 1050 litri con 5 posti a sedere, e una capacità di traino immutata di 750 kg rendono il nuovo Peugeot e-Rifter in grado di soddisfare tutte le esigenze de clienti aggiungendo la possibilità di accedere ai centri cittadini senza limiti di circolazione. Il tutto senza generare vibrazioni, senza emettere rumore, senza cambi di marcia, senza odori e, ovviamente, senza emissioni di CO 2 .

Pubblicità

La catena di trazione elettrica (motore elettrico, inverter ed il caricatore / convertitore di bordo AC/ DC) è simile a quella del più grande Peugeot e-Traveller. Al pari di quest’ultimo, è stato modificato il riduttore a ingranaggi che è stato adattato per il diverso impiego. Le prestazioni (in modalità POWER) sono le seguenti (dati in corso di omologazione) :

  • velocità massima 130 km/h
  • 0 – 100 km/h in 11,2 secondi
  • ripresa da 80 a 120 km/h in 8,9 secondi

Disponibile in due diverse lunghezze (Standard e Long) è disponibile con una batteria agli ioni di litio (costituita da 18 moduli) con una capacità di 50 kWh in grado di assicurare un’autonomia che arriva fino a 280 km in base alle versioni, al tipo di guida e secondo il protocollo di omologazione WLTP (Worldwide harmonized Light vehicle Test Procedures).
Collegata al circuito di raffreddamento dell’abitacolo, la regolazione termica della batteria mediante circolazione di liquido permette una ricarica rapida, un’autonomia ottimizzata e una maggiore durata in termini di vita degli accumulatori. Sono disponibili due tipi di caricabatteria di bordo (On Board Charger, OBC) in grado di soddisfare tutti gli utilizzi e tutte le soluzioni di ricarica dei clienti. Di serie è previsto un caricatore monofase da 7,4 kW e in
opzione uno trifase da 11 kW.
La presa di ricarica, ubicata sul parafango posteriore sinistro, consente varie modalità di ricarica: da una presa domestica classica, una presa potenziata o da una Wall Box e persino da un sistema di ricarica rapida. Le modalità di ricarica della batteria da 50 kW sono flessibili e adatte alle diverse situazioni quotidiane. È possibile effettuare la ricarica a casa, al lavoro, o da colonnine di ricarica pubbliche.

  • da una presa domestica classica (8A): per una ricarica completa in 31h
  • da una presa potenziata (16A): per una ricarica completa in 15h
  • da una Wall Box 7,4 kW: permette una ricarica completa in 7h30 con il caricatore di bordo monofase (7,4 kW) di serie
  • da una Wall Box 11 kW (o da una colonnina pubblica in corrente alternata di potenza almeno pari): permette una ricarica completa in 5h, sfruttando il caricatore di bordo trifase (11 kW) opzionale
  • da una colonnina di ricarica pubblica in corrente continua: la regolazione termica della batteria permette infatti di utilizzare dei caricatori da 100 kW e di raggiungere l’80% della ricarica in appena 30 minuti

Il nuovo PEUGEOT e-RIFTER presenta per i passeggeri un comfort termico ai massimi livelli oggi disponibili sul mercato grazie a:

  • un elemento riscaldante ad alta potenza (5 kW)
  • sedili riscaldati (disponibili in base alle versioni)
  • un precondizionamento termico programmabile dal touchscreen (in base alle versioni) o a distanza mediante l’App MyPeugeot dallo smartphone (in base alle versioni).

Oltre al comfort, questa funzionalità permette di ottimizzare l’autonomia (raggiungimento più rapido della temperatura impostata nelle fasi di partenza) e di raggiungere più velocemente la temperatura di funzionamento ottimale della batteria.

Nel posto di guida, la consolle centrale è stata ridisegnata per accogliere :

  • il nuovo comando del cambio « e-Toggle », perfettamente integrato ed ergonomico e che dà accesso alle funzioni Parcheggio / Retromarcia / Folle / Marcia avanti e Marcia avanti con freno motore accentuato.
  • Un selettore per le 3 modalità di guida
  • Un vano portaoggetti pensato per la ricarica a induzione dello smartphone

Nuovo PEUGEOT e- RIFTER propone 3 modalità di guida selezionabili attraverso il selettore DRIVE MODE:
Eco (60 kW / 82 CV e 190 Nm di coppia massima): favorisce l’autonomia e una guida fluida
Normal (80 kW / 109 CV e 210 Nm): ottimale per l’uso quotidiano
Power (100 kW / 136 CV e 260 Nm): da priorità alle prestazioni

Sono disponibili due intensità di freno motore, con due distinte intensità di recupero energia in rilascio:
moderata, per sensazioni simili a quelle di un veicolo termico, con il cambio in posizione D
aumentata (selezionando la posizione « B » (« Brake ») sul selettore del cambio, per avere una decelerazione ancora maggiore ( e quindi anche un recupero maggiore dell’energia) in fase di rilascio dell’acceleratore.

Tutte le versioni di Nuovo PEUGEOT e-RIFTER sono dotate di freno di stazionamento elettrico. Oltre a liberare spazio sul pavimento, questa funzione automatica conferisce maggior comfort e tranquillità nella guida quotidiana perché si inserisce automaticamente allo spegnimento del veicolo. Il PEUGEOT i-Cockpit si evolve ed è disponibile oggi con due quadri strumenti alternativi, per condividere con il conducente tutte le informazioni necessarie alla corretta gestione di un veicolo 100% elettrico:
È disponibile in opzione un quadro strumenti 100% digitale, una novità nel segmento multispazio per il tempo libero. Grazie ad una lamina digitale ad alta definizione da 10 pollici che trova posto nella strumentazione, la visualizzazione delle informazioni integra le ultime evoluzioni in termini di graphic design
del marchio PEUGEOT ed è interamente parametrizzabile e personalizzabile. Il quadro strumenti offre diverse modalità di visualizzazione selezionabili mediante un comando al volante: questa soluzione permette al conducente di scegliere e configurare il quadro strumenti con le informazioni preferite. Per esempio, è possibile mettere in primo piano il navigatore, la gestione dei flussi energetici o degli aiuti alla guida.
Il quadro strumenti analogico di serie è stato riconfigurato in funzione del powertrain 10% elettrico e si caratterizza per:

  • un potenziometro per visualizzare il livello di prestazioni richieste al veicolo ed il relativo consumo energetico (ECO, ottimizzazione dell’energia o POWER, potenza massima) o di recupero dell’energia (CHARGE)
  • un indicatore del livello di assorbimento elettrico dato dall’accensione di elementi correlati al comfort termico (riscaldamento, aria condizionata)
  • un indicatore del livello di carica della batteria
  • Un display a colori che permette di visualizzare i flussi di energia, il monitoraggio della carica (attuale o programmata a distanza), le informazioni del computer di bordo e l’autonomia.

nuovo Peugeot e-Rifter

Al centro del veicolo, si trova il touchscreen con la 3D Connected Navigation dotata di servizi TomTom Traffic. Dal touchscreen si può accedere al menu « Electric » tramite il pulsante dedicato, che permette di navigare tra i menu:
« Flusso » per visualizzare il flusso di energia in tempo reale
« Statistiche » per visualizzare le statistiche dei consumi
« Carica » per programmare una ricarica a distanza.

Inoltre, si possono visualizzare i terminali di ricarica disponibili sul territorio e la loro distanza, tenendo conto dell’autonomia residua della batteria, oppure programmare gli orari di pre-condizionamento termico dell’abitacolo.

Nuovo PEUGEOT e-RIFTER associa dimensioni esterne compatte ad un’abitabilità interna ed un vano di carico assai ampi, perché le batterie sono posizionate sotto il pianale, senza alcun impatto sui volumi interni del veicolo. Grazie all’utilizzo della piattaforma EMP2, la collocazione delle batterie contribuisce anche alla rigidità del veicolo, assicurando lo stesso piacere di guida delle versioni termiche grazie a una ripartizione dei pesi ancor
più ottimale.
Il comfort di marcia è garantito, al pari delle versioni termiche, per offrire le massime prestazioni.
Il conducente di Nuovo PEUGEOT e-RIFTER è a proprio agio in tutte le situazioni, grazie a un servosterzo specificamente tarato che facilita la guida e offre sempre un diametro di sterzata di 10,8 m (versione Standard, tra i marciapiedi) e un’altezza contenuta entro 1,90m, elemento che garantisce l’accesso alla maggior parte dei parcheggi.

Nuovo PEUGEOT e-RIFTER offre un volume interno versatile e facilmente adattabile alle diverse esigenze di impiego, senza compromessi rispetto alla versione termica. E’ disponibile in 2 versioni con differente lunghezza (Standard da 4,4 metri o Long da 4,75), ciascuna delle quali ottenibile in versione a 5 o a 7 posti. La versione Long ha anche un passo ed uno sbalzo posteriore maggiore, per offrire un’abitabilità ideale.
Nella fila 2, ciascuno dei 3 sedili singoli può ospitare un seggiolino per bambini, grazie alla disponibilità di attacchi ISOFIX su ogni sedile. In aggiunta, possono rientrare a scomparsa nel pianale, agendo sul comando « Magic Flat » presente nel vano bagagli. Nella versione Long, i 2 sedili indipendenti della terza fila sono scorrevoli e sono anche estraibili (come nella versione termica): una caratteristica ideale per adattarsi a tutte le situazioni, per privilegiare il volume del bagagliaio o lo spazio per i passeggeri. Il carico di oggetti lunghi è facilitato grazie al sedile del passeggero anteriore che è ripiegabile. Il bagagliaio di Nuovo PEUGEOT e-RIFTER dispone di un volume di carico che va dai 775 litri sotto il tendalino riferito alla versione a 5 posti nella lunghezza standard fino a 4000 litri (sempre sotto il tendalino) con i sedili ripiegati nella versione lunga.
Il ripiano posteriore copribagagli dispone di due posizioni e permette di adattare la sistemazione dello spazio del bagagliaio. Può essere riposto dietro gli schienali dei sedili della fila 2. Sono presenti numerosi e ampi vani portaoggetti, con un volume fino a 186 litri, in base alle versioni. Sono ripartiti nell’abitacolo nella consolle centrale, sul padiglione, nelle tasche delle porte, nella fila 1, nella fila 2 e nel bagagliaio.

nuovo Peugeot e-Rifter

Il famoso tetto Zénith ha subito delle evoluzioni nel corso delle varie generazioni ed è sempre più accattivante. Unanimemente apprezzato dai Clienti, dispone di una vetratura del padiglione unica e occultabile da una tendina a movimentazione elettrica. E’ attraversato da un’arcata flottante translucida corredata da vani portaoggetti. In tal modo l’abitacolo acquista maggiore luminosità. Unico in questa categoria, l’ampio portellone posteriore integra il lunotto apribile separatamente. Molto pratico, permette di accedere al bagagliaio senza dover aprire il portellone. Questa funzionalità si rivela particolarmente utile per recuperare un oggetto riposto sul ripiano posteriore oppure quando il veicolo è parcheggiato in prossimità di un ostacolo.

La capacità di traino è stata preservata ed è possibile rimorchiare un carico fino a 750 kg. Garanzia di sicurezza e di comfort per gli utilizzatori, le versioni 100% elettriche possono essere equipaggiate con le seguenti tecnologie e aiuti alla guida (ADAS):
Accesso e accensione Keyless system
Ricarica ad induzione dello smartphone
Advanced Grip Control con 5 livelli di fondo stradale
Hill Assist Control (assistenza alla partenza in salita)
Visiopark con retrocamera a 180°
Adaptive Cruise Control (regolatore/limitatore di velocità)
Lane Departure Warning (avviso di superamento involontario della linea di carreggiata)
Distance Alert (allerta rischio collisione)
Active Safety Brake, la frenata automatica di emergenza
Driver Attention Alert, un sistema in grado di avvisare il guidatore in caso di distrazione alla guida a velocità superiori a 65 km/h
High Beam Assist. Commutazione automatica degli abbaglianti / anabbaglianti
Speed Limit Detection: lettura dei cartelli stradali con suggerimento del limite di velocità
Extended Traffic Sign Recognition: riconoscimento avanzato dei cartelli stradali (STOP senso vietato)
Blind Corner Assist (sistema di monitoraggio dell’angolo cieco)
Sistema di controllo della stabilità del rimorchio

Oggetti indispensabili nel nostro quotidiano, gli smartphone lo saranno anche nel Nuovo PEUGEOT e- RIFTER. Le informazioni sono integrate nello schermo centrale grazie alla compatibilità MirrorScreen che comprende i protocolli di connessione Apple CarPlayTM e Android AutoTM. In città, fino a 30 km/h, per garantire la sicurezza dei pedoni, un segnale acustico segnala la presenza del veicolo sia a marcia avanti che in retromarcia. Il Nuovo PEUGEOT e-RIFTER è offerto in quattro allestimenti caratterizzati dalle seguenti dotazioni:
ACTIVE Freno di stazionamento elettrico / una porta scorrevole / Climatizzatore manuale /Pack Safety / Radio Bluetooth / Panchetta in seconda fila ripiegabile 2/3 1/3.
ALLURE ACTIVE + Sensori di parcheggio posteriore / Paraurti in tinta carrozzeria con calandra cromata / Sedile passeggero anteriore ripiegabile / Pack Safety Plus.
ALLURE PACK ALLURE + / i-Cockpit® digitale / Cerchi in lega da 16 pollici / Radio Touchscreen da 8 pollici / Volante in pelle / Visio Park 1 / Vetri oscurati / lunotto apribile
GT ALLURE + cerchi in lega da 17 pollici specifici / Elementi in stile GT / Climatizzazione automatica bizona / Sedili posteriori in seconda fila ripiegabili individualmente / Accesso e accensione Keyless System.

nuovo Peugeot e-Rifter

Il TCO (costo di utilizzo)
L’obiettivo è proporre alla fine un TCO (o costo di utilizzo) equivalente fra un veicolo termico e un veicolo elettrico, considerando tutti i costi di utilizzo, oltre il semplice canone finanziario per il possesso. Il costo di acquisto di un veicolo elettrico è superiore, ma occorre prendere in considerazione tutti i fattori:
• Un potenziale migliore valore residuo quando si rivende sul mercato dell’usato
• I numerosi incentivi economici (bonus statali e locali, spese di immatricolazione ridotte, tassa di possesso,
assicurazioni ridotte e detrazioni fiscali).
• il costo di manutenzione è inferiore (circa il 50% in meno su 48 mesi)
• il minor costo dell’energia (fino al 70% in meno rispetto a una motorizzazione termica)L’ecosistema proposto da PEUGEOT :

Per accompagnare i suoi Clienti nella transizione energetica, il Marchio PEUGEOT lancia una gamma di servizi basata su tre pilastri:

Easy-Charge (pensato per facilitare l’accesso alle diverse soluzioni di ricarica):
un’offerta di soluzioni di ricarica a domicilio o in ufficio, mediante una partnership con Enel X con la quale offriamo ai Clienti infrastrutture dedicate (Wallbox di diverso tipo) ma anche una consulenza completa per valutare l’impianto elettrico cui collegare la Wallbox al fine di individuare la migliore soluzione di ricarica, provvedendo anche alla messa in opera
un’offerta di ricarica pubblica, sempre attraverso la partnership con Enel X, con la quale mettiamo a disposizione dei Clienti italiani che necessitano di ricaricare in strada il proprio veicolo, una card per collegarsi alle numerose colonnine presenti sul territorio e ricaricare così il nuovo PEUGEOT e- Partner.

Easy-Mobility (per assicurare la mobilità dei nostri Clienti in tutte le circostanze):
Trip planner: uno strumento per la pianificazione e l’organizzazione di lunghi viaggi attraverso l’applicazione Free2Move Services sullo smartphone, dove vengono proposti gli itinerari migliori tenendo conto dell’autonomia residua del veicolo e della localizzazione delle colonnine di ricarica lungo la strada. L’invio del tragitto alla 3D Connected Navigation permette di trasferire il tragitto prescelto all’interno del sistema di navigazione del veicolo.
Mobility Pass: mobilità estesa e permessa grazie a una tariffa agevolata per disporre di un veicolo a combustione interna per affrontare eventuali viaggi con distanze superiori all’autonomia garantita dalla batteria.

Serenity (per rassicurare i Clienti nel loro processo di transizione energetica e tranquillizzarli sull’affidabilità e durata della tecnologia, per farli guidare nella massima serenità):
nuovi simulatori e percorsi digitali per stimolare la scoperta del mondo elettrico sui portali WEB di PEUGEOT
contratti di servizio e un’assistenza stradale su misura che potranno essere inclusi in un unico finanziamento per potere usare il proprio veicolo in tutta tranquillità
un documento che certifichi l’efficienza della batteria, allo scopo di facilitare la futura rivendita del veicolo, per agevolare la transazione.
la batteria è garantita 8 anni o 160 000 km per il 70% della sua efficienza.

Fedele al concetto di « Power of Choice », IL Nuovo PEUGEOT e-RIFTER conserva lo stile muscoloso, forte e valorizzante delle versioni termiche, completato da numerosi tratti esclusivi di questa motorizzazione 100% elettrica.
All’esterno:
Monogramma « e-RIFTER » sul portellone posteriore
Ruote da 16 pollici con pneumatici 215/ 65R16
Sportellino per la ricarica posto sul parafango posteriore sinistro (nella stessa ubicazione dello sportellino del carburante delle versioni termiche).

All’interno:
Nuovo PEUGEOT i-Cockpit con quadro strumenti digitale da 10 pollici o con quadro strumenti analogico con display a colori
Grafica apposita per il touchscreen centrale con la 3D Connected Navigation con i comandi vocali e i servizi Traffico in tempo reale e Zone di pericolo del sistema TomTom Traffic, che ora integra le colonnine di ricarica disponibili lungo il percorso
Nuovo comando del cambio automatico « e-Toggle »,
Selettore della modalità di guida che permette di selezionare le modalità Eco, Normal o Power
Freno di stazionamento elettrico.

Nuovo PEUGEOT e-RIFTER sarà commercializzato in Italia in autunno inoltrato e viene prodotto in Spagna, a Vigo.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Nessun Tag per questo post