Garmin Approach S6: il GPS da polso per chi gioca a golf

Si è aggiudicato il Red Dot Award ed era atteso dal popolo dei golfisti. Ora Garmin ha svelato le caratteristiche del modello Approach S6: un po’ GPS, un po’ smartwatch, l’S6 mette la tecnologia al servizio specifico degli appassionati del green e mira a diventare il riferimento del settore, grazie a una serie di funzioni dedicate decisamente interessanti.

Pubblicità

Sono oltre 30mila i campi internazionali precaricati. Sul touchscreen a colori viene visualizzato l’intero campo di gioco (tasto Vista Fairway) che fornisce informazioni sulle distanze di approccio e sugli ostacoli fra una buca e l’altra. Touch Targeting misura la distanza dall’obiettivo; PinPointer serva a guidare l’esecuzione di tiri “ciechi” tramite una freccia che punta direttamente al green.

Un’altra novità interessante è la funzione Swing Training (e altre ad essa collegate), pensata per aiutare il golfista durante l’esecuzione dello swing dando indicazioni sul tempo del movimento e la percentuale di forza ottimale basata sul colpo più riuscito. SwingTempo mostra e analizza il rapporto tra il back swing e il downswing. TempoTrainer invece guida i golfisti con segnali acustici aiutandoli a sincronizzare al meglio i movimenti nel compiere lo swing. SwingStrength fornisce un feedback immediato sui dati relativi al colpo.

Tutti i risultati possono poi essere consultati con il sistema Scorecard, e condivisi nella Garmin Connect, la community del marchio.

Per il resto, Approach S6 è impermeabile fino a 5 atmosfere e ha batteria con una durata fino a 10 ore in modalità GPS (14 settimane in modalità orologio). Tramite la funzione Smart Notification può essere associato (via Bluetooth) a iPhone 4s e superiori o con iOS7, ma a breve sarà disponibile la compatibilità Android.

Arriverà nei negozi da settembre, a 399 euro.

Per informazioni: Garmin

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche...