Tocsen, il sensore di caduta che in caso di incidente mentre fai sport avvisa i soccorsi

Tocsen

Tocsen è un piccolo sensore di caduta da applicare sul casco che, nel caso appunto di incidente mentre fai sport all’aperto, dal ciclismo allo sci, dall’equitazione all’arrampicata, avvisa i soccorsi e può salvarti la vita. L’idea è molto semplice, e come tutte le idee semplici è venuta a un ragazzo che si è trovato proprio in quella situazione. Era il 2017, Tom era uscito per un giro in MTB da solo e lungo un tracciato che ha già fatto e conosce benissimo. Però cade, e nonostante il casco, perde conoscenza, senza nessuno nei paraggi. Tom riprende coscienza e sviene più volte finché, per fortuna, un gruppo di escursionisti non lo trova, avvisa i soccorsi e gli salva la vita.
Tom racconta questa storia a 3 suoi amici anch’essi bike: Alexander Schumacher, ingegnere specializzato in automotive, Andreas Botsch, laureato in economia, Malte Buttjer, esperienza pluriennale nel campo dei media digitali. Decidono che non è giusto lasciare la sicurezza al caso, come spiega Alexander: “Avevamo ben chiaro che tipo di sistema di emergenza realizzare: doveva essere affidabile al 100%, facile da usare e soprattutto non doveva interferire col piacere di andare in bici.”

Pubblicità

E così è nato TOCSEN: la combinazione di un piccolo rilevatore di precisione e di una App gratuita per smartphone. Appena il sensore rileva un urto, la app chiede all’utente come stia. In caso di mancata reazione entro 30 secondi Tocsen invia automaticamente una richiesta di soccorso, che include l’esatta posizione GPS, sia ai contatti personali di emergenza che ai membri della community nelle vicinanze. La community si compone sia di tutti coloro che hanno un sensore TOCSEN sul casco oppure di tutti coloro che hanno scaricato l’App e tramite la funzione apposita, si sono messi a disposizione della community in caso di bisogno.

Tocsen

Il dispositivo di sicurezza di TOCSEN può essere utilizzato in qualsiasi disciplina sportiva che preveda l’uso di un casco: dalle discipline ciclistiche, urban bikes comprese, alle discipline invernali come lo sci alpino e lo snowboard così come l’equitazione o l’arrampicata e l’alpinismo. È, inoltre, utile ai commuter che utilizzano la bicicletta o il monopattino per spostarsi nelle vie cittadine.
La prima produzione in serie è stata finanziata grazie al crowdfunding e la start-up comincia a vendere i rilevatori sul proprio store online. Oggi TOCSEN conta 16 dipendenti, è distribuita nei principali negozi di outdoor e bike della Germania e la sua community conta diverse migliaia di membri.
L’idea è vincente, tanto che Alpina e UVEX, colossi della produzione di caschi outdoor e bike, decidono di integrare il dispositivo in alcuni loro modelli.

Tocsen

Il piccolo e leggerissimo rilevatore di urti è finalmente disponibile anche in Italia, acquistabile online, con App in italiano, sia nella variante per applicazione esterna sul casco sia integrato in alcuni modelli di Alpina e Uvex. Per ulteriori informazioni visitare il sito www.tocsen.com

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Nessun Tag per questo post