Emoving Days: il 4 e 5 settembre a Milano CityLife la due giorni sul futuro della mobilità sostenibile

Due giorni, il 4 e 5 settembre, una location (Milano City Life), aziende, operatori, cittadini e associazioni riunite per progettare insieme il futuro della mobilità sostenibile: è Emoving Days

Emoving Days

Si chiama Emoving Days ed è l’evento patrocinato dal Comune di Milano che il 4 e 5 settembre animerà CityLife coinvolgendo aziende, operatori, cittadini e associazioni nel futuro della mobilità sostenibile.
Un nuovo e per certi versi atteso evento dedicato alla mobilità elettrica e urbana svela dunque le sue carte: a partire da un grande focus sulla sostenibilità, gli Emoving Days infatti puntano a essere carbon neutral e a sensibilizzare tutti i cittadini verso comportamenti responsabili nei confronti dell’ambiente. L’evento sarà un’ottima occasione per creare momenti di confronto costruttivo ponendo al centro del dibattito valori quali mobilità leggera, qualità dell’aria, nuove infrastrutture per la mobilità, inclusione, mitigazione del cambiamento climatico, filiera della mobilità elettrica e resilienza urbana.

Pubblicità

A discutere di questi temi sul palco dell’Emoving Arena ci saranno personaggi di spicco quali esponenti scientifici, associazioni, istituzioni e atleti, oltre a urbanisti, esperti di cambiamento climatico, ciclo viaggiatori e aziende di settore. Un ulteriore fulcro della manifestazione sarà poi il villaggio espositivo, con oltre 50 partner presenti che offriranno al numeroso pubblico varie possibilità di coinvolgimento, tra test prodotto, experience, uscite guidate, speciali sfide e occasioni di divertimento per tutti.
Numerosi gli spunti che i partecipanti potranno cogliere dai vari marchi, come ad esempio l’articolata l’offerta di food & beverage resa disponibile dai vari punti ristoro presenti, tra i quali spicca il GUD, noto locale all’interno della suggestiva cornice degli Orti Fioriti e anch’esso partner attivo dell’evento.

Emoving Days: il programma

Gli Emoving Days partiranno ufficialmente con una conferenza stampa per media e addetti ai lavori tenuta da Bikefortrade (Sport Press Srl SB) e Green Media Lab Srl SB, le due società ideatrici della manifestazione. Interverranno poi Giorgio Lazzaro, responsabile marketing di CityLife, Piero Nigrelli di Ancma e Alessandro Armillotta, CEO di AWorld, App ufficiale scelta dalla Nazioni Unite a supporto della campagna mondiale contro il cambiamento climatico ActNow. La sustainable sponsorship con AWorld avrà l’obiettivo di sensibilizzare i partecipanti in ottica di mobilità green. Per l’occasione, all’interno dell’applicazione verrà creato un team ad hoc “Emoving Days”, dove ad ogni membro della squadra verrà chiesto di registrare la propria azione sostenibile in termini di mobility. A tutti coloro che registreranno il proprio impegno e che risponderanno al sondaggio proposto al momento del check-in sull’applicazione per indagare il proprio impatto ambientale verrà destinato uno sconto da spendere online sui prodotti di alcuni partner presenti all’evento.

Tra i main partner ci sarà anche Telepass, una tra le realtà più attive nel settore della mobilità sostenibile e condivisa, con Luca Daniele, chief executive officer Telepass Pay.

Dibattiti e Talks a Emoving Days

Tra i vari talk che saranno tenuti sul palco dell’Emoving Arena, spicca “Presente e futuro della mobilità: dati, trend, nuove prospettive”, durante il quale interverranno Piero Nigrelli, direttore generale settore ciclo di Ancma, Assobici Milano, per il progetto Ciclopolis e Federica Cudini, marketing manager di Bosch eBike Systems Italy. Non meno importante sarà poi il talk intitolato “Tendenze della sharing mobility: micromobilità e uso efficiente dello spazio pubblico in città”, sul quale interverranno Luigi Refrigeri, data analyst dell’Osservatorio Nazionale della Sharing Mobility, Luigi Gabriele, presidente di Consumerismo e Andrea Giaretta, segretario di Assosharing.

A seguire: “La qualità dell’aria nelle nostre città”, a cui prenderanno parte Laura Tomassetti, ricercatrice CNR-IIA e Anna Gerometta, presidente di Cittadini per l’aria e “Cicloturismo e disabilità”, la ricetta inclusiva dell’azienda Remoove. Si parlerà poi di “Mobilità sostenibile: pianificazione urbana e infrastrutture per la mobilità elettrica”, con Lorenzo Bertuccio, direttore di Euromobility, Maurizio Veronese, information service and MaaS business unit manager di 5T Srl, Paolo Martini, ceo di Be Charge, Valentino Sevino, direttore Area Pianificazione Mobilità di AMAT e Pietro Cereda, chief consumer officer di Telepass.

Nella giornata di domenica il talk “La bicicletta come veicolo di inclusione sociale” vedrà gli interventi di Trikego, Fucine Vulcano, Recup, sull’utilizzo della cargo bike per iniziative sociali e You Able, associazione che avvicina i disabili alla mobilità dolce tramite handbike, con Maddalena di Lascio, presidente e Roberta Amadeo, campionessa mondiale di Handbike e presidente sezione Aism Como.

Per “Il futuro della mobilità” saliranno sul palco Emiliano Treggiari, brand manager Italy & France di Swapfiets, Massimiliano Braghin, CEO e co-founder di Infinity Hub – Bys, Remodule, che spiegherà come ridare valore economico alle batterie dismesse delle auto elettriche e infine Volvero, che parlerà di sharing tra veicoli di privati con le app dedicate. Si parlerà inoltre di “Nutrizione e bicicletta: consigli pratici” con la nota nutrizionista Elena Casiraghi. Infine con “La bicicletta come strumento di riduzione delle disuguaglianze e di conoscenza del territorio”, le Cicliste per Caso introdurranno il tema della bici come strumento di emancipazione femminile. Interverranno poi Anna Di Paolo, direzione relazioni istituzionali del Touring Club Italiano, la giornalista, scrittrice e cicloturista Monica Nanetti e Marco Mazzei, giornalista e ideatore di AbbracciaMI.

Durante i due giorni dell’evento sarà possibile partecipare alle ride spinning con TRI60, il centro di allenamento specializzato sugli sport di endurance.

Per il programma completo clicca qui.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Nessun Tag per questo post