Into the Light: il progetto segreto di Glowacz e Sharma prende luce [blog]

Into the Light Glowacz Sharma
Into the Light Glowacz Sharma
Into the Light Glowacz Sharma
Into the Light Glowacz Sharma
Into the Light Glowacz Sharma
Into the Light Glowacz Sharma

“Un’idea unica, mai realizzata prima e per questo tenuta segreta fino alla realizzazione: scendere in una grotta per scalarne le pareti e riemergere alla luce. Questo è stato il progetto “Into the Light” dei talenti dell’arrampicata Stefan Glowacz, tedesco, e Chris Sharma, americano.

La grotta di Majlis al Jinn si trova nel versante orientale dei Monti Hadschar, nel sultanato dell’Oman, e ha pareti profonde fino a 300 metri. I due arrampicatori hanno affrontato le 13 lunghezze di corda che li hanno riportati dal fondo alla superficie, superando pareti strapiombanti e difficoltà fino all8b+. Stefan ha anche riportato alcune ferite alle mani durante una caduta, lasciando al compagno Chris il compito di risolvere i tiri più impegnativi.

Stefan Glowacz e Chris Sharma sono due dei maggiori talenti di sempre nella storia dell’arrampicata. Stefan, protagonista negli anni Ottanta e Novanta delle prime gare di arrampicata (vincitore di tre Rock Master ad Arco di Trento e vicecampione del Mondo nel 1993), si sta dedicando da alcuni anni alle spedizioni sulle pareti più impegnative in giro per il mondo (Patagonia, Verdon, Isola di Buffin e Messico solo per citarne alcune) mentre Chris è da alcuni anni insieme ad Adam Ondra, il riferimento mondiale dell’alta difficoltà, con salite quali La Dura Dura, 9b+, Jumbo Love, First Round First Minute o Neanderthal, 9b.”

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità