Le nuove Giant Revolt Advanced: le gravel leggere e veloci

La nuova gamma di bici gravel del brand Taiwanese punta tutto su geometrie rinnovate e telai più leggeri, con un assetto modificabile in base al percorso da affrontare

Giant Revolt Advanced

Eccole svelate le nuove Giant Revolt Advanced e Advanced Pro, la nuova generazione della gamma gravel del brand di Taiwan caratterizzata da telai più leggeri e geometrie rinnovate. Progettate per migliorare la velocità e l’efficienza su strade sconnesse, ghiaia e terra, le nuove Giant Revolt Advanced si distinguono per il sistema flip chip posteriore: posizionato sul forcellino posteriore, permette di modificare l’assetto del mezzo regolando l’interasse per ottenere un controllo ancora più preciso in base ai differenti tipi di percorsi su cui si pedala.

Pubblicità

Le nuove Giant Revolt Advanced: le gravel più leggere e veloci che mai

Nella realizzazione delle nuove Giant Revolt Advanced Pro e Revolt Advanced, il team di ingegneri Giant ha collaborato a stretto contatto con i membri del Giant Factory Off-Road Team: il supporto di corridori come Joshua Berry – vincitore della Belgian Waffle Ride e sul podio della Unbound Gravel, due tra le gare più importanti a livello globale nel mondo gravel – è stato di fondamentale importanza per rendere le performance delle Revolt adatte alle competizioni professionistiche. Nell’ultimo anno, Berry e i suoi compagni di squadra hanno testato i prototipi delle nuove bici in varie gare in tutti gli U.S.

Il mondo delle corse gravel è diventato molto più competitivo, e questa Revolt ci aiuta a stare al passo, spostando sempre più in alto l’asticella di quello che possiamo fare.” Ha commentato Berry. “Pedalare su una bici più leggera del modello che avevo l’anno scorso è davvero un sollievo. Adesso è un vero piacere unirmi alle pedalate di gruppo della mia zona e percorrere i sentieri di casa. La stabilità della bici e le sensazioni che regala sono veramente incredibili.”

Le nuove Giant Revolt Advanced: le gravel versatili e che si adattano a diversi stili di guida

La necessità di fornire un reale vantaggio competitivo a corridori come Berry, unita al desiderio di fornire agli amatori un mezzo versatile adatto a diversi stili di guida nel fuoristrada, ha guidato il processo di sviluppo della nuova Revolt. Il risultato è una bici reattiva e innovativa, che rappresenta un sostanzioso passo in avanti rispetto alla generazione precedente in termini di efficienza, controllo e adattabilità a molteplici terreni e stili di guida.

Giant Revolt Advanced

Giant Revolt Advanced Pro: efficienza e leggerezza

Il modello di punta della nuova collezione è la Revolt Advanced Pro, la Revolt più leggera mai realizzata. Il telaio in carbonio Advanced-grade e la forcella Advanced SL permettono di risparmiare un totale di 200 grammi, se confrontati con la generazione precedente. L’altro modello in gamma, la Revolt Advanced, non è da meno: con lo stesso telaio della versione Pro e la forcella in carbonio Advance-grade, il risparmio è di 160 grammi.

Uno degli elementi che hanno reso la Revolt così vincente nel corso degli anni è stato senza dubbio il controllo fluido e preciso sui terreni accidentati: la nuova versione mantiene questa caratteristica, puntando allo stesso tempo a garantire velocità costanti sul lungo periodo. Efficienza e agilità sono le parole chiave: che si tratti di ripidi salite sterrate, curve veloci sulla ghiaia o sprint dopo ore passate in sella, la nuova Revolt è pronta a tutto.

Entrambi i modelli vantano un interasse più corto e un angolo di sterzo più chiuso, il che rende la bici molto più reattiva e scattante in molteplici situazioni. Tra le accortezze approntate alla geometria del telaio, inoltre, ci sono una reach maggiore – 387mm sui modelli di taglia media, contro i 381mm della generazione precedente – unito ad un tubo sterzo dall’angolo più ampio (71.5° contro i precedenti 70.5°) e al movimento centrale più basso di 10mm.

Giant Revolt: stabile con grande controllo di guida

Ogni modello della gamma Revolt è dotato di foderi posteriori più bassi, con un diametro maggiore dei tubi, per migliorare la stabilità posteriore della bici senza sacrificare la sua rigidità in curva, in salita e nelle accelerazioni. Tutte le bici sono inoltre equipaggiate con la tecnologia D-Fuse applicata al reggisella, che assorbe meglio le vibrazioni dovute alle imprecisioni del terreno, e permettono di montare reggisella da 30.9mm. Per chi cerca il miglior controllo possibile nel fuoristrada, questo significa avere la possibilità di utilizzare un reggisella telescopico, proprio come nelle Mountain Bike.

Sia la Revolt Advanced Pro che la Revolt Advanced hanno in dotazione un manubrio D-Fuse, disegnato con le stesse forme del reggisella. I modelli della versione Advanced Pro montano nello specifico un manubrio Giant Contact SLR XR D-Fuse, mentre le Revolt Advanced sono equipaggiate con un manubrio in alluminio Contact XR D-Fuse. L’unione del manubrio e del reggisella permette di garantire sempre la giusta stabilità della bici, senza gli effetti collaterali dovuti ad un aumento di peso generale.

Giant Revolt Advanced: adattabile a ogni terreno

La nuova collezione Revolt presenta una novità fondamentale per aggiungere versatilità e reattività alla bici: un nuovo sistema flip chip posto sul forcellino posteriore, che permette di modificare di 10mm la lunghezza dell’interasse. L’assetto più corto garantisce una risposta più veloce e agile, mentre l’impostazione più lunga offre maggiore controllo sulle strade accidentate e permette di montare ruote posteriori dalla dimensione maggiore (fino a 53mm contro i 42mm del setup più corto), estendendo l’avancorpo di 4mm per una stabilità migliore anche ad alte velocità.

Giant Revolt Advanced

In aggiunta al telaio rinnovato, i modelli Advanced Pro sono equipaggiati con un reggisella con tecnologia D-Fuse SLR, la più recente e innovativa, regolabile dai -5 ai +15mm rispetto alla posizione standard. Il tutto unito ad un morsetto integrato nel tubo sella, che grazie alla sua posizione permette di guadagnare fino al 25% di flessibilità in più durante la pedalata.

Entrambi i modelli sono equipaggiati con il sistema di ruote Giant WheelSystem, tra cui il nuovissimo CXR 1, presente di serie sulla Revolt Advanced Pro assieme a pneumatici tubeless. Ogni setup tra quelli disponibili assicura la giusta robustezza con un peso ridotto, così come la possibilità di pedalare con pneumatici ad alto volume anche a pressioni più basse, per una corsa più fluida e un grip ideale su ogni percorso.

E per ottimizzare al massimo le prestazioni della Revolt sulle lunghe distanze, tutti i modelli permettono di montare 6 portaborracce – 2 sul tubo obliquo, 2 sulla forcella, 1 sul tubo sella e 1 sul tubo orizzontale. Inoltre, si possono integrare parafango e un portapacchi grazie agli speciali adattatori.

Pedalare su una gravel assume un significato diverso in base alla persona: che tu stia combattendo per un posto sul podio, ti voglia mettere alla prova per la prima volta in una gara o stia semplicemente pianificando un avventuroso viaggio in sella, la nuova Revolt sarà la tua compagna di viaggio perfetta. Leggera, stabile e versatile, ti accompagnerà mentre insegui i tuoi sogni.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche...

Nessun Tag per questo post