Il decalogo delle valanghe: cosa fare se vieni travolto?

Qual è stata la valanga che ha provocato più morti in Italia?
Nell'inverno del 1916, la guerra sul fronte Italia-Austria contò 10.000 vittime, spesso per le avverse condizioni del meteo. All'alba del 13 dicembre, una sola valanga di oltre un milione di metri cubi di neve travolse il villaggio di baracche austriaco del Gran Poz sul Gruppo della Marmolada provocando oltre 300 vittime tra le truppe; nei giorni successivi altri 100 alpini morirono nella stessa zona per altre slavine. Nei tempi più recenti, il 2008 è stato l'anno con il maggior numero di valanghe. Se ne ricordano su tutto l'arco alpino, da Courmayeur fino a Tarvisio.
Credits: Visit Trentino
Pericolo Valanghe

Alte temperature, pioggia, gelate notturna e qualche irregolare nevicata: neanche il tempo di inaugurare la stagione invernale che il periodo delle valanghe è già cominciato con le prime vittime.

Pubblicità

Come si formano le valanghe? Quali i pericoli reali e quali i rischi che si corrono? Quali condizioni determinano un maggior pericolo di valanghe? Ecco tutto quello che c’è da sapere e come comportarsi in caso di incidente.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità