TomTom sfida GoPro con l’action cam Bandit

TomTom Bandit - (Credits: TomTom)

Tra le action cam alternative, in grado di provare a sfidare l’egemonia GoPro, vogliamo segnalare anche TomTom Bandit, il primo prodotto di questo genere sfornato dall’azienda olandese.

Un debutto in grande stile, che si nota dai dettagli tecnici, dal prezzo (429 euro) e da una campagna pubblicitaria quantomeno bizzarra.

La Bandit può arrivare a una risoluzione video di 4K ed è accessoriata con un sensore da 16 megapixel. Il suo vero cavallo di battaglia è il server media integrato, che consente di condividere in tempo reale i video attraverso l’app dedicata. Il montaggio del girato si può fare semplicemente agitando lo smartphone. Alcuni sensori di movimento, lavorando assieme al GPS, sono in grado di selezionare in automatico i momenti più estremi, analizzando velocità, altitudine, accelerazione, frequenza cardiaca e forza di gravità.

Come testimonial TomTom ha scelto “il migliore animale che c’è” (la citazione è d’obbligo), una capra di montagna chiamata Baaadass Bill, impegnata in una serie di avventure estreme documentate, appunto, dalla TomTom Bandit action cam.

Credits: TomTom

©RIPRODUZIONE RISERVATA