In bicicletta lungo la pista ciclabile della Drava, pedalando tra i monti dell’Austria del Sud

In bicicletta lungo la pista ciclabile della Drava, pedalando tra i monti dell'Austria del Sud

La pista ciclabile della Drava è uno splendido itinerario cicloturistico che si snoda da Dobbiaco, in Alto Adige, fino a Legrad vicino a Varaždin, al confine fra Croazia e Slovenia. 510 km, di cui 22 in Carinzia, che attraversano e uniscono 4 nazioni europee – Austria, Slovenia, Croazia e Italia – al motto di “ohne Grenzen, brez meja, senza confini, bez granica”. Pedalare tra i monti dell’Austria del Sud significa anche scoprire il paesaggio e gli abitanti della Carinzia, un ottimo hot-spot tanto per una vacanza full-bike quanto per scoprire il piacere di andare in bicicletta alla scoperta del territorio. Dotata di segnaletica uniforme e realizzata a regola d’arte (fondo in asfalto o ghiaia fine), la pista ciclabile della Drava si snoda in gran parte lungo il principale fiume della Carinzia, in mezzo a un paesaggio molto vario di monti e laghi balneabili che invitano a sguazzare e fare tuffi. Il sistema regionale di noleggio kaernten-rent-ebike è uno strumento prezioso per chi viaggia senza la propria bici al seguito: si può noleggiare una bicicletta dovunque e restituirla dovunque. Dal 2016 la ciclabile della Drava è classificata dal club ciclistico tedesco Allgemeinen Deutschen Fahrrad Club (ADFC) come itinerario di qualità a 5 stelle.

Il tratto che attraversa il land più meridionale d’Austria si può comodamente percorrere in quattro giorni, anche se quattro giorni non sono sufficienti per visitare le tante particolari attrazioni lungo il percorso. Accanto alle infinite occasioni per scoprire il paesaggio e la sua gente, lungo la ciclabile s’incontrano 50 trattorie e alberghi certificati “Drauradweg Wirte”, che viziano gli ospiti con squisite specialità della cucina carinziana dell’Alpe-Adria. Inoltre questi locali mettono a disposizione (anche per una sola notte) punti di ricarica per le batterie delle biciclette elettriche, ricoveri sicuri per le biciclette e locali dove asciugare l’abbigliamento bagnato.
Chi preferisce evitare di percorrere l’intera ciclabile in bicicletta, può utilizzare la ferrovia, il battello o il bus “Drauradwegbus”. Su richiesta si organizza il servizio trasporto bagagli.
Gli operatori specializzati in viaggi organizzati in bicicletta in Carinzia si trovano sui siti web www.kaernten-radreisen.at e Alps2Adria

Attrazioni lungo il percorso della pista ciclabile della Drava

La pista ciclabile della Drava ha il suo punto di partenza nella piana di Dobbiaco, in Italia. Grazie alla sua larghezza e alla sua pendenza, questo tratto è molto adatto alle famiglie con bambini piccoli. Il primo cartello “Willkommen in Kärnten” (benvenuti in Carinzia) compare già a Oberdrauburg. Qualche pedalata più avanti è possibile fare una deviazione per Irschen, il villaggio delle erbe ai piedi del gruppo del Kreuzeck: un gioiello naturale nascosto, tutto da vedere, sentire, annusare e gustare. Costeggiando i fianchi boscosi delle Gailtaler Alpen, con le loro erte cime rocciose, si prosegue verso Spittal an der Drau. Il magnifico palazzo rinascimentale Porcia, nel cuore del capoluogo distrettuale, è fra gli edifici storici più importanti della zona del lago Millstätter See.

Da qui si pedala tranquillamente per 40 chilometri lungo la Drava prima di arrivare a Villach. La città a poca distanza dai confini sloveno e italiano riserva innumerevoli attrattive ed escursioni per ogni gusto e per ogni età. Alle KärntenTherme di Warmbad Villach i muscoli stanchi per le lunghe camminate si rilassano piacevolmente nella calda acqua termale. Il castello di Landskron, sopra il lago di Ossiach, è una meta turistica ideale in particolare per le famiglie, grazie agli spettacoli di uccelli rapaci in volo e all’Affenberg, il monte delle scimmie. Chi vuole godersi una meravigliosa vista sulla Carinzia può salire comodamente con la cabinovia Kanzelbahn in vetta all’Alpe Gerlitzen, a 2000 metri d’altitudine. Per concludere in bellezza la tappa ciclistica si può fare una bella gita in battello sul lago di Ossiach oppure una gita in canoa sulla Drava.

La tappa da Villach a Völkermarkt è fra le più varie di tutta la ciclabile della Drava. Vale assolutamente la pena di fare delle deviazioni ai vicini laghi balneabili con acque piacevolmente calde (fino a 28°): Wörthersee, Faaker See o Klopeiner See, luoghi ideali per un bel tuffo in acqua. Per entrare a contatto diretto con la storia della Carinzia, non bisogna perdere la visita a Frög, vicino a Rosegg, dove sono state rinvenute interessanti sepolture del periodo di Hallstatt.
Proseguendo attraverso la valle Rosental, la pista segue in gran parte su comode vie alzaie sugli argini. Un altro punto d’interesse lungo il percorso è Ferlach, città di armaioli famosa nel mondo.

Il lago balneabile più caldo della Carinzia e uno spettacolare Flow Country Trail
Gli ambienti fluviali della Drava, con la loro ricca fauna, i panorami mozzafiato sulla catena delle Caravanche, Völkermarkt con il suo museo cittadino e il ponte ferroviario più alto d’Europa… queste sono solo alcune delle grandi attrattive da scoprire lungo la pista ciclabile della Drava, nella Carinzia del sud. La zona intorno al lago più caldo d’Austria, il Klopeiner See, da anni punta sul tema della bicicletta. Per questo i cicloturisti e i biker ritrovano le migliori condizioni per una vacanza attiva, rigenerante e varia in mezzo alla natura. La rete di piste ciclabili ben sviluppata si può esplorare in autonomia oppure con un’esperta guida cicloturistica.

Voglia di vivere qualcosa di nuovo? Salire al fiume in cima al monte? Il Petzen Flow Country Trail, lungo 10 chilometri e con 1000 metri di dislivello, è fra i percorsi per mountain bike più spettacolari d’Europa. Chi non è provvisto di attrezzatura, può noleggiarla direttamente alla stazione di partenza della funivia del Petzen.

Dal confine austriaco presso Lavamünd, in una o due tappe giornaliere si raggiunge Maribor, in Slovenia. Dalla capitale della Stiria slovena, l’ultima tappa della ciclabile della Drava raggiunge Legrad presso Varaždin in Croazia. In Slovenia e in Croazia si lavora intensamente al miglioramento qualitativo della pista ciclabile. Entro il 2023 la ciclabile della Drava dovrebbe essere percorribile senza interruzioni da Dravograd in Slovenia fino alla confluenza del fiume Mur nella Drava, presso Legrad.

“Kärnten rent e-bike”
Con questo servizio la Carinzia ha conquistato una posizione di primato assoluto: un sistema di noleggio biciclette così vasto e diffuso in tutte le zone turistiche da non trovare eguali in nessun altra regione. In collaborazione con la ditta Papin e le zone turistiche della Carinzia sono stati allestiti circa 60 punti noleggio equipaggiati con ogni tipo di bicicletta (MTB, city bike, bici per bambini, bici elettriche ecc.). Le biciclette si possono prenotare online e anche i gruppi possono ordinare senza problemi il noleggio bici tramite questo portale. Il rientro alla base delle biciclette a fine viaggio è assicurato dalla ditta Papin.

Informazioni utili per programmare il viaggio

Sul sito www.touren.kaernten.at è a disposizione un apposito trova-percorsi per la Carinzia. Gli itinerari vengono visualizzati su carte interattive, foto aeree o immagini in 3D, e rappresentano uno strumento eccellente per pianificare individualmente le attività per il tempo libero durante le vacanze in Carinzia. Su richiesta gli itinerari desiderati possono anche essere selezionati e stampati come roadbook. Inoltre è disponibile una preziosa App ricca di informazioni sulla ciclabile della Drava.

Ulteriori informazioni sul cicloturismo in Carinzia sono disponibili sui siti www.drauradweg.com e www.carinzia.at

Numerose attrazioni e mete turistiche nelle vicinanze della pista ciclabile sono comprese nella tessera Kärnten Card. La tessera è valida dal 02 aprile al 01° novembre, costa da 45 (adulti) o da 23 (bambini) euro a settimana e offre libero accesso a oltre 110 mete turistiche in Carinzia. Informazioni: kaerntencard.at

© Photo Franz GERDL_Kaernten Werbung

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità