Le 7 piste da sci più panoramiche del Trentino

Passo San Pellegrino – Piste Col Margherita con vista su Falcade

Siamo proprio al confine tra Trentino e Veneto. Dal Passo San Pellegrino si risale in quota fino ai 2500 metri del Col Margherita: da un lato si scende in fuoripista tornando verso la chiesetta al passo, dall'altro si torna a valle lungo la pista omonima dove si allena anche la nazionale azzurra delle discipline veloci e, dall'altro ancora, si punta - molto più comodamente e lentamente - verso Falcade. Davanti agli occhi si possono contare tutte le cime più importanti delle Dolomiti venete, dalla Marmolada all'estrema sinistra alle Tofane, l'Antelao, il Pelmo, il Civetta fino alle Pale di San Martino all'estrema destra.

[slideshow post_id=”34777″]

Perché alcune piste da sci sono più amate di altre dal grande pubblico della neve? Certo, per le pendenze impegnative come queste 10 piste nere tra le più impegnative del Trentino, perché possono essere state il palcoscenico di grandi sfide di Coppa del Mondo ma soprattutto per i loro panorami, per come fanno sentire lo sciatore in mezzo alla natura, per l’emozione che regalano quando si aprono davanti agli occhi certi orizzonti.
Ça va sans dire: quelli delle Dolomiti, Patrimonio Mondiale dell’Unesco, sono panorami speciali. Queste secondo noi sono le sette piste più speciali di tutte, almeno dal punto di vista panoramico.
>> Leggi anche: Sport & benessere in Trentino: Spa e centri wellness vicini alle piste da sci

©RIPRODUZIONE RISERVATA