Castagne a Milano: i posti migliori dove andare a raccoglierle

Da Montevecchia a Piuro, 11 località in Lombardia vicine a Milano dove andare a fare castagne. Sentieri facili, frutti di qualità e passeggiate nei boschi delle provincie lombarde che ci rimettono in contatto con la natura.

Le castagne a Milano si mangiano per strada, ma si possono anche andare a raccogliere facendo poca strada: i posti migliori dove andare a raccogliere le castagne vicino a Milano si trovano anche a 45 minuti di auto. E oltre a essere delle perfette mete per il weekend, sono un’occasione per stare bene nella natura e divertirsi con famiglia e amici.

Pubblicità

Castagne a Milano: i posti migliori dove andare a raccoglierle

Senza spingersi fino al Parco dello Stelvio o nelle zone più remote della Valtellina, si possono trovare posti favolosi per raccogliere le castagne in Lombardia restando vicino a Milano, fra i 45 minuti e le 2 ore di auto dal centro città.
Ecco 11 posti, alcuni conosciuti e altri meno, dove passare una bella giornata in autunno all’aria aperta a cercare castagne.
Attenzione sempre alle indicazioni, ai terreni privati e alle aree di castanicoltura, dove è vietato raccogliere i frutti marroni.

1. Parco di Montevecchia e Valle del Curone (LC)

A 45 minuti dal centro di Milano, nella Brianza lecchese, fra Sirtori e Merate si estende il grande polmone verde del Parco Regionale di Montevecchia e della Valle del Curone. È una zona amatissima da milanesi e monzesi per le escursioni a piedi o in bici nel weekend e in autunno è una meta classica della raccolta delle castagne, con annesso pranzo in trattoria.
I boschi sono ampi e c’è spazio per tutti, ma meglio arrivare la mattina. Ed è bene informarsi con le Guide Ambientali del Parco sulla salute delle castagne: in alcune zone del lecchese sono state colpite da un parassita che ne ha compromesso la qualità.castagne-a-milano-montevecchia

2. San Genesio (LC)

A 20 minuti da Montevecchia, si lascia l’auto a Campsirago (1 ora e 10’ da Milano) e si entra nel grande bosco che attraversa mezza Brianza e finisce quasi a lecco. Qui è il regno della castagna e ce n’è per tutti. I posti migliori sono i castagneti di San Genesio, attorno al grande anfiteatro naturale che scende dall’Eremo, luogo ideale per un picnic.
Ma anche Colle Brianza, poco più a nord, ha ampie distese di castagni ricchi di frutti.

3. Esino Lario (LC)

I boschi attorno alla Grigna sono ricchi di castagni e sopra la mitica cittadina di Esino (1 h e 30’ da Milano) si può camminare a lungo con buone probabilità di riempire il sacco di castagne. Lì vicino ci sono anche i castagneti di Vendrogno e dl Monte Legnone.

4. Canzo (CO)

Il Triangolo Lariano, nella zona dei Corni di Canzo e di Prim’Alpe, è una mecca per gli amanti delle castagne, che possono raccoglierle con il plus dei panorami sul lago. E anche per le escursioni con i bambini, dato che qui c’è il Sentiero dello Spirito del Bosco. I boschi si estendono fra Canzo, Asso e Valbrona, ma ce ne sono anche a Erba e Rezzago.

5. Appiano Gentile (CO)

Nel Parco Regionale della Pineta di Appiano Gentile e Tradate, appena sotto Como e a 45 minuti da Milano, si possono raccogliere le castagne, sempre rispettando le aree agricole. L’area è piena di sentieri facili.

6. San Fedele di Intelvi (CO)

Chi vuole spingersi più a nord non può mancare i boschi della Val d’Intelvi, bellissimi, selvaggi e poco frequentati. Tra San Fedele e Casasco si raccolgono alcune fra la migliori castagne della Lombardia.

7. Colico (CO)

In cima al Lago di Como (1 h e 30’ da Milano), nei presi della Trattoria Posallo parte un sentiero che sale nei boschi sopra Colico famoso per le molte castagne che si possono raccogliere.

8. Sant’Abbondio (SO)

Ci vogliono 2 ore per arrivarci ma la quantità e qualità delle castagne dei boschi di Piuro e tutto l’ambiente circostante valgono lo sforzo. Ci sono le famose Cascate dell’Acquafraggia, ma anche, in località Sant’Abbondio, tappeti di castagne da raccogliere, prima che lo faccia qualcun altro.castagne-a-milano-Piuro-escursioni

9. Selvino (BG)

Nella bergamasca, la zona di Selvino (1 h e 20’ da Milano) è fra quelle più ricche di boschi e castagni. In particolare l’area del colle della Maresana e il comune di Pradalunga.

10. Albino (BG)

Sempre in provincia di Bergamo c’è Albino (1 h e 10’ da Milano), o meglio la frazione di casale, dove le associazioni locali hanno ripulito e recuperato un grande castagneto. Un cuore verde vicino alla città dove si organizzano anche visite guidate e eventi a tema castagne.

11. Campo dei Fiori (VA)

Il Parco Naturale Regionale campo dei Fiori è uno dei più belli del varesotto, a 1 ora e 30’ da Milano. Siamo fra il Lago Maggiore e il Lago di Varese, ambiente perfetto per escursioni su sentieri facili e per tutti. Chi raccoglie castagne deve stare attento a non entrare nelle aree di castanicoltura, cove è vietata la raccolta.

 

LEGGI ANCHE

Dove andare a raccogliere le migliori castagne d’Italia

Come conservare le castagne raccolte

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità