In bici sul Lago Maggiore, la ciclabile da Milano ad Arona (si fa anche di notte)

Da Piazza Duomo alla ciclabile del Naviglio Grande, passando per il Ticino fino ad arrivare sul Lago Maggiore in bici. Una suggestiva quanto sottovalutata escursione per chi vive a Milano e dintorni, che può pedalare fra città, corsi d’acqua e campagna, cambiando provincia e addirittura regione in pochi chilometri.
Un percorso che si può fare anche nel weekend con i bambini, meglio se a tappe (qui ecco i consigli su come organizzare una vacanza in bici con i bambini). Un’idea perfetta per stare a contatto con la natura e concludere la settimana con una marcia in più.

>> LEGGI ANCHE: In bici lungo il Po: in Lombardia da Casalmaggiore a Ostiglia

Il percorso da Milano ad Arona

L’ideale per godersi questo itinerario sarebbe partire da Milano la mattina presto, rilassarsi qualche ora in riva al lago ad Arona e ripartire nel pomeriggio. L’alternativa, per chi vuole evitare di pedalare troppe ore in una giornata, è fermarsi una notte nei numerosi bed and breakfast del luogo e tornare indietro il giorno dopo.

Partendo da zona Città Studi o Loreto, il percorso è di circa 90 chilometri ed è molto suggestivo grazie alla varietà dei paesaggi che si incontrano lungo la strada: il fascino del centro di Milano, il Naviglio, il verde e la quiete della campagna, il Ticino e infine il lungolago.

 

>> LEGGI ANCHE: Lombardia: la bellissima ciclabile di Comabbio immersa nella natura 

Naviglio Grande, Ticino e Lago Maggiore

Fissando la partenza nella zona di Milano citata in precedenza, bisogna passare per Piazza Duomo, immergersi nella movida meneghina fino a Piazza XXIV Maggio e prendere il Naviglio Grande. Passando per Abbiategrasso e Turbigo, si percorre la pista ciclabile che costeggia il naviglio per raggiungere quindi il Ticino, nei pressi di Sesto Calende (VA). Infine, si continua a seguire il fiume fino a quando non sfocia nel magico Lago Maggiore. Dopo qualche chilometro si arriva ad Arona, che vale la pena visitare grazie al lungolago e al centro storico.

 

>> LEGGI ANCHE: Vacanza in bici con i bambini: i consigli per partire 

 

L’itinerario ha una difficoltà medio-bassa ed è adatto a tutti: la strada è asfaltata, il dislivello è di 300 metri e lungo il tracciato ci sono numerosi bar, ristori e fontanelle per concedersi una pausa se le gambe iniziano a indolenzirsi.

 

>> LEGGI ANCHE: 6 benefici del ciclismo per le donne 

Il percorso di notte

Grazie a un’iniziativa di Witoor, associazione sportiva che organizza numerosi eventi dedicati alla bicicletta, è possibile fare questo percorso di notte (e in gruppo) durante la ‘Bike Night Milano-Lago’, in programma tra sabato 14 e domenica 15 luglio. Si parte alle 24 in Piazza Leonardo da Vinci, a Milano, e si arriva ad Arona sotto le prime luci dell’alba. L’iscrizione online costa 25 euro e al traguardo ci sarà una colazione per tutti i partecipanti, che l’anno scorso erano più di 500. Un’occasione interessante per pedalare in compagnia e godersi la natura che circonda la città quando tutti dormono.

 

>> LEGGI ANCHE: Viaggi in bici: i 9 percorsi più spettacolari del mondo per chi ama il cicloturismo 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *