Bici elettrica pieghevole Ducati Scrambler, una fat ebike da città e offroad

ducati-scrambnler-ebike

 

 

La bici elettrica pieghevole Ducati Scrambler è una bella novità nel mondo delle ebike. Si tratta di una fat ebike costruita come si deve, buona per la città e l’off road, che dimostra quanto la casa bolognese creda nel settore delle biciclette a pedalata assistita. Ducati ha prodotto due versioni, ispirate alla sua linea di moto Scrambler: Black e Yellow Edition. Andiamo a scoprirla.

 

Com’è la fat ebike Ducati Scrambler

 

Dopo il lancio della mountain bike costruita insieme a Thok, Ducati mette suol mercato anche questo modello completamente diverso: una bici fat pieghevole da città, un po’ come quelle di Argento Bike, Revoe e Tucano di cui abbiamo parlato qui.
In realtà la Scrambler non è buona solo per le strade di città ma, con quelle ruote grasse, anche per l’offroad in pianura. Per realizzarla Ducati ha ripescato il suo marchio scrambler (la sua gamma di moto stilose da città) e ha stretto una collaborazione con AG Group, un fornitore storico della casa di Borgo Panigale.

I modelli sono due, distinti dal colore: Scrambler Black Edition e Scrambler Yellow Edition. Hanno entrambe ruote da 20″ di tipo fat, motore bafang da 250 Watt inserito nel mozzo della ruota posteriore, batteria con celle Samsung da 36 volt e 10.4 Ah.

Ducati promette 80 km circa di autonomia di pedalata assistita con assistenza su 5 livelli e ricarica in circa 4-6 ore. La velocità massima è quella consentita dalla normativa, 25 km/h.

Lo stile è ruvido con classe, con i componenti in evidenza, come ad esempio la forcella ammortizzata Mozo, i freni a disco Tektro, il cambio Shimano a 7 velocità, la sella Royal.

La Scrambler ha dimensioni ridotte, con meccanismo di folding che permette di ripirgarla e riporla nel bagagliaio o portarla a mano. Pesa 25 kg.

 

>> LEGGI ANCHE: Bici elettrica pieghevole: come sceglierla e quanto costa

 

Ducati Scrambler ebike fat, le caratteristiche tecniche

  • Ruote 20’’ marca KENDA modello Juggernaut
  • Larghezza pneumatico 4’’ (10cm)
  • Freno a disco meccanico anteriore e posteriore, marca TEKTRO, modello Aries con disattivazione automatica del motore
  • Forcella in alluminio con sospensioni, marca MOZO USA
  • Display LCD dotato di accensione batteria, gestione luci, indicatore di carica, selezione PAS (5 livelli) e contachilometri
  • Cambio SHIMANO modello Tourney 7 rapporti
  • Rapporto anteriore 52T con doppia guida
  • Luci LED marca SPANNINGA
  • Sella marca italiana ROYAL modello Freeway, dimensioni 187 x 260 mm
  • Pedali plastica marca VP, richiudibili
  • Piantone manubrio in alluminio modello Deluxe, pieghevole e regolabile in altezza
  • Piantone sella in alluminio, ribaltabile per estrazione della batteria
  • Motore posteriore marca XF 36v 250w, 80 N.M
  • Peso massimo supportato 100 kg
  • Velocità Max – 25 km/h
  • Cavalletto posteriore
  • Parafanghi in ferro, colore abbinato al telaio
  • Ripiegabile
  • Batteria SAMSUNG 36v 10.4Ah, con presa USB
  • Ricarica 4/6 ore
  • Autonomia max 80 km
  • Peso batteria 2.88 kg
  • Telaio – 42 cm
  • Peso totale – 25 kg
  • Peso senza batteria – 22.12 kg
  • Imballo prodotto – 166 x 88 x 27 cm

>> LEGGI ANCHE: Come si guida una Mtb a pedalata assistita

 

Prezzo della bici elettrica pieghevole Ducati Scrambler

La ebike fat pieghevole Ducati Scrambler, sia nella versione Yellow che in quella black costa 1590 euro. Un prezzo non stracciato ma nemmeno eccessivo per questo tipo di bici. Per ora si può ordinare sul sito ufficiale.

 

 

Sul tema della bici elettrica leggi anche:

 

Bici elettrica pieghevole: come sceglierla e quanto costa

10 bici elettriche pieghevoli da comprare subito

6 consigli per comprare una MTB elettrica

Bici elettrica: cosa succede se l’assicurazione diventa obbligatoria

Le bici elettriche migliori del 2018 ai prezzi più bassi

La bici elettrica economica esiste: le occasioni da non perdere su Amazon

Bici elettriche usate: a cosa devio stare attento quando compri

 

 

 

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA