Come scegliere la barca a vela con le giuste dimensioni per sé

Classe 49er
È una barca terrazzata di nuova generazione, classe olimpica dal 2000 ed estremamente popolare. Si guida in coppia e ha una stazza minuta con la poppa aperta che facilita la planata: la sua leggerezza e la presenza di due trapezi e tre vele (randa, fiocco e gennaker autostrambante) la rendono la barca a vela più agile, acrobatica e soprattutto veloce in circolazione. Una barca poco adatta i velisti alle prime armi...

49er
Finn
Laser
Optimist

[slideshow post_id=”29711″]

Tutti quelli che, ogni estate, vogliono fare un corso di vela per impararne i segreti, partecipare alle regate o anche solo divertirsi, si chiedono come prima cosa quale sia l’imbarcazione più adatta. Abbiamo chiesto a Tommaso Lorenzetti, istruttore di vela di Outdoor Portofino (lo Sports Center che promuove gli sport acquatici e le attività di educazione ambientale nell’Area Marina Protetta del Golfo del Tigullio) di spiegarci le caratteristiche più importanti delle principali imbarcazioni da regata.

Photo dredits: Flickr CC / Cristina Balcells per Club Nautique D’Arenys, ISAF Medialibrary, Dansk Sejlunion e Mariusz Cieszewski per Poland Ministry

©RIPRODUZIONE RISERVATA