Coronavirus: in Islanda contro l’isolamento dicono di abbracciare gli alberi

Coronavirus: in Islanda contro l'isolamento dicono di abbracciare gli alberi

In Islanda contro l’isolamento da Coronavirus dicono di abbracciare gli alberi. Come riporta l’Icelandic National Broadcasting Service – Ríkisútvarpið è il servizio forestale islandese a invitare i cittadini a uscire di casa e abbracciare gli alberi per 5′ al giorno per fronteggiare lo stress dato dalla clausura e dall’isolamento sociale. E benché possa apparire una strana terapia, ci sono alcune ricerche scientifiche che suggeriscono che potrebbe aiutare a sentirsi meglio.

Una delle cose più difficili da fronteggiare durante il distanziamento sociale e l’isolamento personale da lockdown per Coronavirus è infatti la prolungata separazione fisica. Soprattutto per noi mediterranei la mancanza di contatto fisico è inusuale, ma il tema è mondiale e riguarda ancor più chi sta affrontando la quarantena da solo, fronteggiando anche gli inevitabili sentimenti di solitudine e isolamento.

Contro l’isolamento da Coronavirus i ranger del servizio forestale islandese consigliano alle persone di uscire di casa e trascorrere cinque minuti al giorno abbracciati a un albero. “Quando abbracci un albero, lo senti prima nelle dita dei piedi e poi su per le gambe e nel petto, e poi in testa“, ha detto Þór Þorfinnsson, il responsabile forestale dell’Islanda orientale, all’emittente pubblica RÚV. “È una meravigliosa sensazione di relax e sei pronto per un nuovo giorno e nuove sfide“.

Sono molte le ricerche che dimostrano come gli alberi abbiano davvero poteri curativi. La pratica giapponese di fare il bagno nella foresta o shinrin-yoku (di cui abbiamo parlato qui) è entrata a far parte del programma sanitario nazionale giapponese già nel 1982. Ci sono già stati medici che hanno prescritto passeggiate nella natura anziché medicinali (come in questo caso per esempio) e anche in Italia ci sono stati eventi di tree hugging, o silvoterapia, come questo. Immergersi nella natura è una terapia ormai adottata da numerosi medici di tutto il mondo come metodo per combattere lo stress e migliorare la salute. La spiegazione scientifica sarebbe che i fitoncidi, i composti chimici emessi dagli alberi, potrebbero avere un effetto fisiologico sui livelli di stress.

Considerando che in Islanda è ancora inverno il servizio forestale islandese ha aperto sentieri attraverso la neve a Hallormsstaður nell’Islanda orientale per rendere gli alberi più accessibili, e allargato i percorsi affinché gli escursionisti possano osservare la regola del distanziamento sociale di due metri.

©RIPRODUZIONE RISERVATA