Itinerari MTB in Tirolo, i percorsi più belli nelle Alpi austriache

MTB in Tirolo percorsi più belli

Gli itinerari MTB in Tirolo in Austria sono un’esperienza pazzesca per gli appassionati di bici e cicloturismo, e questi percorsi tra i più belli nelle Alpi austriache possono creare dipendenza come è successo a noi. Tenendo Innsbruck come punto di riferimento, abbiamo pedalato su mountain bike e e-bike (cioè sempre e-mtb) lungo le valli delle Alpi austriache, che offrono percorsi di diversa difficoltà, lunghezza e dislivello. Parliamo di 6.000 chilometri nei panorami verdi e frizzanti delle montagne più alte e belle del Tirolo, con soste nelle malghe e nei rifugi per pranzi e merende gourmet a base di ingredienti naturali appena preparati (gli yogurt ai frutti di bosco sono una cosa divina!). L’approccio tirolese al turismo in bici è una cosa seria: piste ben tracciate e segnalate, punti di ristoro, tanti noleggi bici, punti di ricariche per le mountain bike elettriche, servizio di treni e funivie con carico delle bici spesso gratuito, trasporto bagagli. Tutte cose da copiare anche in Italia che, vicinissima, è ancora lontana da questi standard. E allora ecco i nostri consigli sugli itinerari MTB in Tirolo, per una vacanza tra le Alpi austriache in bici elettrica o bici ‘muscolare’. Sia per i rider esperti che per le famiglie con i bambini.

MTB in Tirolo

Credits photo: Tirol Werbung, Oliver Soulas

Itinerari MTB in Tirolo: dai bike tour alle gite nella natura

Ci sono amanti dei pedali che dedicano tutta la vacanza estiva in montagna alla mountain bike. Anzi, a volte lasciano la propria auto a destinazione, caricano armi e bagagli sulla bici e girano per i sentieri dormendo ogni notte in un luogo diverso. La maggior parte dei turisti invece se la prende più comoda, pur mantenendo intatta la propria integrità di appassionati della bici: a loro basta noleggiare di tanto in tanto una MTB per farsi un’escursione in mezzo alla natura. E se il mezzo è anche a pedalata assistita, non c’è una salita che possa resistergli.

Per entrambe le categorie di turista pedalatore, abbiamo potuto constatare che andare in MTB in Tirolo è la scelta giusta per trascorrere qualche giorno di “vacanza in movimento”. Appena passati oltre il confine del Brennero (a due ore da Verona e tre da Milano) comincia subito una rete di 6000 km di sentieri di varia intensità e perfettamente segnalati e adatti alle ‘ruote grasse’. Il paradiso in terra dei biker, che possono trovare informazioni specifiche sui percorsi MTB qui sul sito ufficiale del Tirolo.

MTB in Tirolo

Credits photo: Tirol Werbung, Bernd Uhlig

I consigli per fare i percorsi in bici e MTB in Tirolo tra valli, rifugi e malghe

Attorno a Innsbruck – il capoluogo del Tirolo e, per molti, la vera capitale di tutte le Alpi – ci sono centinaia e centinaia di chilometri di sentieri che richiederebbero settimane per percorrerli tutti. Chi vuole un approccio alla mountain bike tranquillo e poco faticoso può puntare invece alle escursioni fra i rifugi e le malghe, piccole baite di montagna dove si mangia e si beve alla grande. Qui infatti i menu gourmet diventano una buona ragione per aggiungere un po’ di sprint alla propria escursione sui pedali.

A proposito di malghe tirolesi, qui trovi i consigli per alcuni percorsi a piedi rigeneranti in tutti i sensi che si possono fare in estate fra la valle dello Stubai e St. Anton.

MTB in TiroloCredits Photo: Marco Toniolo

Escursione facile in mountain bike ad Alpbach, in Tirolo

La prima uscita consigliabile è ad Alpbach, il “villaggio più bello di tutta l’Austria” ad una mezzoretta abbondante di strada da Innsbruck: ci sono solo baite di legno, casette tipiche con la caratteristica architettura tirolese di qualche secolo fa e alberghi eleganti, con le balconate tutte addobbate di fiori.

Appena fuori dalla frazione di Inneralpbach parte un sentiero che punta verso la Malga Farmkehralm, 8 km di sterrato che parte lentamente, costeggiando il ruscello Greitbach, per poi diventare ben più impegnativo nell’ultimo tratto. L’altimetro inserito nel vostro orologio outdoor segnerà oltre 700 metri di dislivello positivo finale, una salita che quelli più in forma (e quelli dotati di pedalata assistita) affronteranno agevolmente senza troppi problemi.

MTB in Tirolo

Credits photo: Seenland Tourismus, Gabriele Grießenböck

Bastano meno di tre ore tra andata e ritorno: il premio sta nell’accomodarsi sulla panche al sole sulla terrazza del rifugio ad attendere senza troppa fretta che vi portino i frutti di bosco immersi nello yogurt fatto nella malga stessa.

Leggi qui per saperne di più su percorso, panorami e menu.

Se poi si decide di scendere, il ritorno al punto di partenza sarà solo una facile e piacevole discesa: i più coraggiosi e allenati invece possono provare a salire ancora – ma solo a piedi! – verso il Grosser Galtenberg.

MTB in Tirolo

Credits Photo: Marco Toniolo

>> Leggi anche: 8 cose da fare in inverno in Tirolo

Escursione in MTB di media difficoltà sotto le cime più alte del Tirolo

La salita al rifugio Johannishütte con partenza poco fuori Prägraten nel Tirolo orientale ha le stesse caratteristiche (un largo sterrato facile), la stessa lunghezza (16 km tra andata e ritorno per circa 2 ore e mezza sui pedali) e più o meno la stessa pendenza (850 metri di dislivello).

Questa escursione in MTB in Tirolo però regala un’emozione diversa, più appagante e stimolante, perché si pedala lungo il fondovalle e a mezzacosta di una valle circondata da una dozzina tra le vette più importanti del Tirolo – una su tutti, il Simonyspitze – tutte ben oltre i 3200 metri.

L’arrivo del rifugio è situato a 2000 metri di quota, dove l’ossigeno rarefatto fa faticare i polmoni ma non i motori elettrici delle e-MTB, a disposizione in tutti i noleggi della zona.

Qui tutte le informazioni sul percorso e il supporto ai rider.

Il rifugio offre anche la possibilità di ricaricare le batterie dei muscoli con gli involtini di manzo in salsa di senape, con la selvaggina, i taglieri di speck e lo strudel fresco della cucina tipica. Il tutto mentre le batterie agli ioni di litio della vostra mountain bike elettrica si ricaricheranno grazie alle prese elettriche messe a disposizione sulla terrazza.

MTB in Tirolo

Credits Photo: Marco Toniolo

>> Leggi anche: Come guidare la mountain bike in discesa

Come fare il Bike Trail Tirol, il percorso MTB ininterrotto più lungo delle Alpi

Quindi, facciamo il riassunto: un appassionato di mountain bike – dal principiante al professionista – che sceglie il Tirolo per le proprie vacanze può soggiornare in una delle tante valli e pedalare sempre nella stessa zona e avere la sicurezza di non annoiarsi mai e di non percorrere mai due volte lo stesso sentiero.

Oppure può spostarsi di tanto in tanto in un’altra valle, pedalando direttamente lungo i sentieri segnalati e mappati o spostandosi con i mezzi pubblici che accolgono sempre le bici, treno compreso. Si può anche attingere ai percorsi proposti dal Bike Trail Tirol, il percorso mountain bike ininterrotto più lungo delle Alpi (32 tappe, suddivise lungo circa 1.000 chilometri e 27.000 metri di dislivelli).

Qui si trovano tutte le informazioni.

 

Nel Bike Trail Tirol si può entrare in qualsiasi punto e scegliere tra più opzioni, dal semplice tracciato ad anello che riporta al punto di partenza a sentieri su più giorni ben organizzati e che prevedono la presenza di bike hotel e rifugi.

Ogni esigenza in fatto di lunghezza, difficoltà e anche di qualità del tracciato sarà soddisfatta: questi percorsi infatti entrano nel cuore di chi ama la fatica delle salite durissime, di chi ama solo pedalare tranquillamente nella natura e anche di chi invece preferisce solo le discese, quelle attrezzate all’interno dei bikepark e quelle più autentiche lungo i singletrail in montagna in mezzo ai panorami alpini.

MTB in Tirolo

Credits photo: Tirol Werbung, Peter Neusser

I consigli per andare in mountain bike

 

 

 

Se ti interessa il ciclismo puoi leggere anche gli altri nostri contenuti su:

 

8 cose da fare in inverno in Tirolo

Sciare in Austria: le migliori località alpine vicine all’Italia

 

Credits photo apertura: Tirol Werbung, Peter Neusser

©RIPRODUZIONE RISERVATA