Keep Karakorum Clean, 15 tonnellate di rifiuti raccolti su K2 e Baltoro

Succede che a volte il desiderio dell’uomo di spingersi verso luoghi incontaminati arrivi a intaccare proprio ciò di cui era andato in cerca. Ed ecco i risultati: 1.825 kg di rifiuti solidi, 3675 kg di rifiuti umani, 29 carcasse di animali.
Sono questi i numeri delle campagne ambientali Keep Karakorum Clean e Keep K2 Clean 2014, due progetti promossi da EvK2CNR che si pongono come obiettivo la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti abbandonati negli anni sui campi del K2 e del ghiacciaio del Baltoro (sede dei camp-site ai piedi dei grandi 8000 pakistani).

Le attività di raccolta, iniziate il primo giugno e durate 3 mesi, sono state parte integrante del progetto K2 60 Years Later Expedition, la spedizione alpinistica, scientifica e ambientale che, a 60 anni dall’impresa italiana, ha visto Michele Cucchi e sei pakistani membri del team raggiungere la vetta del K2.

L’associazione italiana EvK2CNR lavora da anni sulla creazione del Central Karakorum National Park, il parco naturale immaginato per la prima volta da Ardito Desio (l’uomo che guidò la conquista italiana del K2 nel ‘54). Proprio quest’anno è stato approvato in via definitiva il Piano di Gestione del Parco, che prevede tra le altre cose anche regole precise per la gestione dei rifiuti.

Clicca ‘Mi Piace‘ e segui anche la nostra pagina Facebook Sportoutdoor24

©RIPRODUZIONE RISERVATA