Polartec: un miliardo di bottiglie di plastica riciclate

L’appassionato di outdoor consapevole va in negozio ad acquistare una giacca e si informa, chiede informazioni al venditore sperando che ne sappia più di lui e legge. Legge soprattutto le etichette e quando trova il marchio Polartec è più tranquillo. Sicuramente il cliente medio di un negozio di articoli sportivi sa che il brand americano produce tessuti di grande qualità, di diversi generi ma tutti caldi, traspiranti e resistenti.

Pubblicità

Ora vi raccontiamo anche che i tessuti di Polartec – fornitore di tutti i più grandi marchi dell’abbigliamento tecnico da the North Face a Salewa, da Adidas a Patagonia – sono anche e soprattutto “ecosostenibili ed ecocompatibili”. Fin dal lontanissimo 1993, Polartec (che dodici anni prima inventava quello che chiamavamo “pile”) si è presa l’impegno di contribuire a salvare il pianeta rendendo allo stesso tempo la vita più facile agli amanti dell’outdoor: la priorità è riciclare, soprattutto nella realizzazione dei filati che usa per realizzare i tessuti per le giacche, e lo fa riqualificando ritagli e scarti nella lavorazione dei tessuti, riutilizzando capi usati e soprattutto dando nuova vita alle bottiglie di plastica.Polartec

Con una lavorazione particolare, la plastica delle bottiglie viene ridotta in trucioli di poliestere, fusa e purificata prima di venire estrusa in fibra e poi filata. Ecco, proprio mentre ci si indigna per le “isole” di spazzatura che galleggiano negli oceani, la notizia è che poche settimane fa Polartec ha raggiunto l’incredibile cifra di un miliardo di bottiglie riciclate dall’inizio della sua attività. Chi altro può dire di fare altrettanto? Oggi circa il 60% della produzione deriva da materiali riciclati ed è qualitativamente uguale a quella ottenuta con “poliestere vergine”. È facile fare due conti: ogni anno in Italia vengano buttate oltre sei miliardi di bottiglie (siamo il terzo paese al mondo per consumo di acqua imbottigliata!) che diventano 40 miliardi negli Stati Uniti. Un miliardo di bottiglie non sono poche.Polartec

Oggi Polartec offre alle aziende partner le più avanzate soluzioni tecnologiche. La sua gamma di prodotti spazia da tessuti ultra leggeri che assorbono l’umidità del corpo a soluzioni per l’isolamento e la protezione in ogni condizione atmosferica. Vengono utilizzati perfino dall’esercito americano. Riciclare la miliardesima bottiglia significa aver prodotto un filato che ha fatto cinque volte il giro del mondo e, con il medesimo, significa aver realizzato 27 milioni di capi riducendo l’impatto sull’ambiente, risparmiando energia, diminuendo la dipendenza dai combustibili fossili, le emissioni dannose e la quantità di rifiuti prodotti… e tutto questo migliorando le nostre giornate di sport all’aperto.

 

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità